Giuseppe Conte risponde a studentessa: sull’ambiente impegno del Governo

E lui, Giuseppe Conte, ha preso idealmente la carta e la penna ha risposto alla studentessa con un post su Facebook.

D’altra parte, il tema era di quelli da non poter essere ignorati: l’ambiente e la plastica. A rendere pubblica questa corrispondenza è stato il sito dell’agenzia AdnKronos.

Durante una visita ad Agropoli, in provincia di Salerno, il capo del Governo è stato avvicinato dallo zio della studentessa che gli ha consegnato la lettera. La ragazza, contraria alla plastica, gli suggeriva di installare erogatori di acqua potabile nella città. Il presidente Conte, l’ha lodata per la sensibilità sulla tutela dell’ambiente, rassicurandola su quanto si stia impegnando il Governo per proteggere più efficacemente l’ambiente e le bio-diversità.

Conte ha promesso alla ragazza che in una sua successiva visita in quel di Agropoli l’avrebbe incontrata per farsi illustrare meglio l’idea, così come ha tenuto fede alla promessa di rispondere alla lettera.

“Cara Lavinia, grazie per la lettera che mi hai scritto – ha risposto Conte – e che l’altra sera tuo zio mi ha consegnato dopo l’incontro a teatro, a Vallo della Lucania. Avevo promesso che ti avrei risposto e lo faccio con piacere, anzi, sappi che anche a me farebbe molto piacere incontrarti e conoscerti di persona. Potremo farlo la prossima volta che verrò ad Agropoli”.

“Se tutti gli abitanti del pianeta – è un altro passaggio della risposta di Conte – avessero la tua stessa premura potremmo compiere decisivi passi in avanti per contrastare i cambiamenti climatici e proteggere ben più efficacemente l’ambiente e le bio-diversità. Posso rassicurarti che anche io ho molto a cuore questi obiettivi e con il Governo ci stiamo impegnando molto seriamente, con varie misure, per realizzarli. Quando ci incontreremo te ne parlerò in maniera approfondita e così tu mi illustrerai in dettaglio la tua proposta”.

L’articolo Giuseppe Conte risponde a studentessa: sull’ambiente impegno del Governo sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Assegni familiari: per figlia no, per moglie si

Commenti disabilitati su Assegni familiari: per figlia no, per moglie si

Verso lo sciopero del 14 febbraio, precari: se toccano uno toccano tutti

Commenti disabilitati su Verso lo sciopero del 14 febbraio, precari: se toccano uno toccano tutti

Parodi: cari docenti, non date compiti per le vacanze per il bene delle famiglie

Commenti disabilitati su Parodi: cari docenti, non date compiti per le vacanze per il bene delle famiglie

Miur: approvato programma di Ricerche in Artico per il triennio 2018/2020

Commenti disabilitati su Miur: approvato programma di Ricerche in Artico per il triennio 2018/2020

ATA, calcolo ferie part-time verticale su due scuole

Commenti disabilitati su ATA, calcolo ferie part-time verticale su due scuole

Scuole chiuse fino al 13 di aprile, ecco il Decreto

Commenti disabilitati su Scuole chiuse fino al 13 di aprile, ecco il Decreto

“Spegni quel cellulare”, quand’è che un’abitudine diventa “malata”?

Commenti disabilitati su “Spegni quel cellulare”, quand’è che un’abitudine diventa “malata”?

“Alberto Manzi. L’attualità di un maestro”, da oggi sei puntate per riproporre alle scuole il suo approccio pedagogico e didattico

Commenti disabilitati su “Alberto Manzi. L’attualità di un maestro”, da oggi sei puntate per riproporre alle scuole il suo approccio pedagogico e didattico

“Fare scuola fuori dalle aule”, terza edizione del bando regione Calabria

Commenti disabilitati su “Fare scuola fuori dalle aule”, terza edizione del bando regione Calabria

Una scuola australiana elimina i cestini della spazzatura: chi sporca porta a casa

Commenti disabilitati su Una scuola australiana elimina i cestini della spazzatura: chi sporca porta a casa

Comitato Provvisorio Ritiro Autonomia Differenziata: Blocchiamo processo. Lettera

Commenti disabilitati su Comitato Provvisorio Ritiro Autonomia Differenziata: Blocchiamo processo. Lettera

Graduatorie ad esaurimento: la 104 per avere la priorità nella scelta della sede

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento: la 104 per avere la priorità nella scelta della sede

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti