Gissi (CISL): ingiusta e sbagliata la sanzione all’insegnante di Palermo

Una decisione del tutto inopportuna che chiediamo sia immediatamente ritirata. Non è certo con il ricorso a misure di tipo censorio che si può aiutare a vedere anche i limiti e i rischi di superficialità di approcci e analisi che, se ritenuti discutibili, andrebbero appunto discussi e non fatti oggetto di provvedimento disciplinare.

Guai se passa anche solo l’idea che sia illegittimo esprimere preoccupazione per scelte politiche e provvedimenti di legge, oggetto ogni giorno di un serrato confronto di opinioni in cui non mancano certo manifestazioni, spesso anche molto autorevoli, di inquietudine per atteggiamenti riscontrabili in ambito interno e internazionale su temi che richiamano principi fondamentali di convivenza fra i popoli e le persone.
Compito della scuola non è certo quello di troncare e sopire le manifestazioni di pensiero degli alunni, casomai di aiutarli a esprimere in modo quanto più possibile corretto giudizi e opinioni, evitando approssimazioni, schematismi e banalizzazioni che sono oggi purtroppo pane quotidiano proprio nel dibattito politico.

Un dibattito che proprio per questo finisce per essere diseducativo, come lo è la pretesa di risolvere una situazione come questa infliggendo punizioni che di fatto intimano il silenzio, quando al contrario sarebbe indispensabile stimolare al massimo il confronto aperto e la discussione.

L’articolo Gissi (CISL): ingiusta e sbagliata la sanzione all’insegnante di Palermo sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Piccolo prestito, finanziamento ex-INPDAP: cos’è e come funziona?

Commenti disabilitati su Piccolo prestito, finanziamento ex-INPDAP: cos’è e come funziona?

Riscatto laurea: non va usato al fine di aumentare l’assegno pensionistico

Commenti disabilitati su Riscatto laurea: non va usato al fine di aumentare l’assegno pensionistico

Meno “scartoffie” per docenti e ATA, il piano della Ministra Azzolina

Commenti disabilitati su Meno “scartoffie” per docenti e ATA, il piano della Ministra Azzolina

Carenza docenti, dovuta anche a trasferimenti con 104/92. Indagini in corso

Commenti disabilitati su Carenza docenti, dovuta anche a trasferimenti con 104/92. Indagini in corso

Dibattito su prof sospesa, ma la questione scuola è più ampia. Lettera

Commenti disabilitati su Dibattito su prof sospesa, ma la questione scuola è più ampia. Lettera

Perché lo Stato odia così tanto i docenti? Lettera

Commenti disabilitati su Perché lo Stato odia così tanto i docenti? Lettera

Scrutini in presenza? Non si possono fare, va segnalato alla Prefettura e all’USR chi viola normativa

Commenti disabilitati su Scrutini in presenza? Non si possono fare, va segnalato alla Prefettura e all’USR chi viola normativa

Mobilità 2020, attivazione servizio di help desk Usr Lazio

Commenti disabilitati su Mobilità 2020, attivazione servizio di help desk Usr Lazio

On. Azzolina intitola aula scolastica ad una vittima di femminicidio

Commenti disabilitati su On. Azzolina intitola aula scolastica ad una vittima di femminicidio

Pittoni (Lega): “Intesa precari Miur-sindacati un disastro. Siamo tornati ai tempi della “Buona Scuola”

Commenti disabilitati su Pittoni (Lega): “Intesa precari Miur-sindacati un disastro. Siamo tornati ai tempi della “Buona Scuola”

Una riflessione in tempi di “emergenza” e necessità di cambiamenti. Lettera

Commenti disabilitati su Una riflessione in tempi di “emergenza” e necessità di cambiamenti. Lettera

Supplenze su sostegno 19/20, interpello a Bussetti: affidarle a chi sta frequentando TFA

Commenti disabilitati su Supplenze su sostegno 19/20, interpello a Bussetti: affidarle a chi sta frequentando TFA

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti