Gissi: a Palazzo Chigi incontro decisivo sui temi al centro della mobilitazione

Li attende, col ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, per un incontro dal quale si attendono risposte precise rispetto agli obiettivi al centro della mobilitazione sindacale e dello sciopero generale proclamato per il 17 maggio.

“È la prima volta che le federazioni di categoria vengono convocate a questo livello – commenta Maddalena Gissi, segretaria generale della federazione CISL Scuola, Università e Ricerca – e non ci sfugge l’importanza dell’evento, per il quale diamo atto al ministro Bussetti di aver dato seguito a un preciso impegno assunto nell’incontro dell’8 aprile al MIUR. Ora ci attendiamo di capire che cosa in concreto deciderà di fare il Governo, a partire da quante risorse intenderà destinare in direzione di una forte valorizzazione, anche economica, del lavoro che viene svolto nel nostro comparto. La risoluzione approvata dal Consiglio dei Ministri a Reggio Calabria accenna a investimenti in capitale umano, vedremo stasera se si andrà un po’ oltre le dichiarazioni di intenti, che da sole non possono essere certo sufficienti. Abbiamo detto, e lo ripeto, che su questioni così è fondamentale un diretto coinvolgimento di chi è responsabile delle partite economiche e finanziarie. Ci auguriamo di avere riscontro anche a questa esigenza”.

“Abbiamo già indicato al momento della convocazione – prosegue Maddalena Gissi – quali sono i temi su cui chiediamo disponibilità ad un confronto che porti a soluzioni positive: contrasto alla precarietà, piena agibilità di istituti contrattuali per noi fondamentali, come la mobilità professionale, chiusura delle partite ancora aperte sul contratto della dirigenza. E poi la dimensione unitaria e nazionale che chiediamo sia conservata e garantita per il sistema di istruzione: non è proprio accettabile l’idea di avere venti sistemi scolastici, né possiamo accettare che ipotesi del genere vengano portate avanti in una trattativa fra Governo e singole Regioni senza un più ampio e complessivo coinvolgimento delle rappresentanze politiche e sociali”.

L’articolo Gissi: a Palazzo Chigi incontro decisivo sui temi al centro della mobilitazione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Scrivere a mano fa bene al cervello. Lettera

Commenti disabilitati su Scrivere a mano fa bene al cervello. Lettera

24 CFU concorso secondaria: modalità, tempi, costi

Commenti disabilitati su 24 CFU concorso secondaria: modalità, tempi, costi

Docente inglese muore d’infarto perché aggredita da genitore. In Italia si aspetta il morto?

Commenti disabilitati su Docente inglese muore d’infarto perché aggredita da genitore. In Italia si aspetta il morto?

Concorso ordinario secondaria, al via le domande su Istanze online, scadenza 31 luglio. Le istruzioni

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria, al via le domande su Istanze online, scadenza 31 luglio. Le istruzioni

Noipa contro fake news: nessuna sospensione delle attività

Commenti disabilitati su Noipa contro fake news: nessuna sospensione delle attività

Concorso infanzia e primaria: quando si saprà se ci sarà la preselettiva

Commenti disabilitati su Concorso infanzia e primaria: quando si saprà se ci sarà la preselettiva

Cittadinanzattiva al Ministro Azzolina: Comitato esperti non sostituisca partecipazione soggetti già operanti sui temi

Commenti disabilitati su Cittadinanzattiva al Ministro Azzolina: Comitato esperti non sostituisca partecipazione soggetti già operanti sui temi

Scienze della formazione primaria, Miur aumenta posti. Servono più maestri/e laureati [Decreto]

Commenti disabilitati su Scienze della formazione primaria, Miur aumenta posti. Servono più maestri/e laureati [Decreto]

Regionalizzazione scuola, problema risorse e assunzioni regionali. Scuola fuori dalla riforma?

Commenti disabilitati su Regionalizzazione scuola, problema risorse e assunzioni regionali. Scuola fuori dalla riforma?

Graduatorie d’istituto: occorre permettere i nuovi inserimenti in III fascia. Lettera

Commenti disabilitati su Graduatorie d’istituto: occorre permettere i nuovi inserimenti in III fascia. Lettera

Riforma sostegno, formazione personale docente e ATA

Commenti disabilitati su Riforma sostegno, formazione personale docente e ATA

Domande pensione entro il 20 dicembre, ci sono delle novità

Commenti disabilitati su Domande pensione entro il 20 dicembre, ci sono delle novità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti