Giovani per il sociale – 16 milioni di euro per finanziare idee, progetti e iniziative

Sfide legate a problematiche di ampia portata che toccano la salute e il benessere dei cittadini, fino a giungere alle più complesse dinamiche che generano esclusione sociale. E sono tante le iniziative che soggetti pubblici e privati continuano a lanciare per stimolare l’interesse dei più giovani. Anche perché il “mondo del sociale” è una realtà che continua mostrare un grande fermento, perfino sul fronte professionale e occupazionale. Basti pensare, solo per fare un esempio, alla rapidità con cui continuano a crescere le organizzazioni non profit.

A dirlo è l’Istat, che conferma la rinnovata attenzione che anche i più giovani hanno per una realtà che fino a qualche anno fa veniva associata prevalentemente al “volontariato puro” e che oggi, invece, propone interessanti spazi di inserimento professionale. Il valore e il peso attribuito alle esperienze maturate nell’ambito del Servizio Civile Universale sono una testimonianza concreta che va proprio in questa direzione. Come altrettanto concrete sono le numerose iniziative che invogliano i giovani a proporre idee e progetti da realizzare su tematiche sociali.

Tra queste, il Bando “Fermeti”, promosso dal Dipartimento per le politiche giovanili e del servizio civile universale mette i giovani (e le organizzazione del terzo settore) al centro di un intervento che sostiene, attraverso finanziamenti, idee progettuali che volte a promuovere la coesione e lo sviluppo sociale.

Il bando prevede lo stanziamento di quasi 16 milioni di euro per ideeprogetti e iniziative realizzati da giovani tra i 18 e i 35 anni, chiamati a ideare proposte (eventi o situazioni) volte a sostenere:

  • L’uguaglianza tra i generi;
  • la creazione di nuove opportunità di partecipazione, soprattutto nei territori del Paese che ne sono maggiormente sprovvisti;
  • la progettualità a scopo sociale.

Ogni proposta progettuale può richiedere un finanziamento compreso tra i 30.000 e i 100.000 euro.

Un’iniziativa che merita attenzione e che permette non solo di avvicinarsi concretamente a problematiche di carattere sociale, ma ti ottenere un “budget” per provare realizzare idee e progetti e cimentarsi in un ambito in cui la competenze e conoscenze trasversali possono rappresentare un valore aggiunto (maggiori informazioni sul bando Fermenti sono disponibili qui).

L’articolo Giovani per il sociale – 16 milioni di euro per finanziare idee, progetti e iniziative sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

ATA e smart working: serve la formazione. Lettera

Commenti disabilitati su ATA e smart working: serve la formazione. Lettera

La sanità è sull’orlo del baratro, deve fare un passo avanti. Lettera

Commenti disabilitati su La sanità è sull’orlo del baratro, deve fare un passo avanti. Lettera

Ustica, scuole chiuse: non ci sono docenti e personale ATA

Commenti disabilitati su Ustica, scuole chiuse: non ci sono docenti e personale ATA

Graduatorie interne di istituto, pubblicate le provvisorie. Alcuni docenti non compaiono, altri sono in ultima posizione solo per quest’anno

Commenti disabilitati su Graduatorie interne di istituto, pubblicate le provvisorie. Alcuni docenti non compaiono, altri sono in ultima posizione solo per quest’anno

Secondaria II grado, 23.082 posti liberi. Distribuzione per regione, provincia e classe concorso

Commenti disabilitati su Secondaria II grado, 23.082 posti liberi. Distribuzione per regione, provincia e classe concorso

Immissioni in ruolo: novità fascia aggiuntiva ai concorsi 2018. Sindacati convocati domani per le modalità

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo: novità fascia aggiuntiva ai concorsi 2018. Sindacati convocati domani per le modalità

Iniziative di fine anno scolastico: nessun obbligo di presenza per gli insegnanti. Sì ad attività in tempi e spazi extrascolastici. Parere

Commenti disabilitati su Iniziative di fine anno scolastico: nessun obbligo di presenza per gli insegnanti. Sì ad attività in tempi e spazi extrascolastici. Parere

On. Azzolina intitola aula scolastica ad una vittima di femminicidio

Commenti disabilitati su On. Azzolina intitola aula scolastica ad una vittima di femminicidio

Riapertura a settembre: metà classe seguendo lezione e interagendo da casa con telecamera. E’ uno degli scenari

Commenti disabilitati su Riapertura a settembre: metà classe seguendo lezione e interagendo da casa con telecamera. E’ uno degli scenari

Matrimonio civile e religioso: ecco quando è possibile fruire del congedo di 15 giorni consecutivi

Commenti disabilitati su Matrimonio civile e religioso: ecco quando è possibile fruire del congedo di 15 giorni consecutivi

Riapertura scuola, IV: sia in presenza, non smembrare classi

Commenti disabilitati su Riapertura scuola, IV: sia in presenza, non smembrare classi

ATA 24 mesi, bando Piemonte non sarà pubblicato prima del 31 marzo

Commenti disabilitati su ATA 24 mesi, bando Piemonte non sarà pubblicato prima del 31 marzo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti