“Giardinieri sovversivi”, perché solo insieme si può arrivare lontano

Perché sono “sovversivi” i “giardinieri” del progetto di giardinaggio e orticoltura (“Giardinieri sovversivi”, appunto), promosso dall’Associazione Nuove Frontiere di Ladispoli (Roma) e sostenuto dalla Chiesa Valdese? «Perché – spiegano dall’Associazione laziale – la disabilità è sovversiva: straccia inutili certezze, umilia la superbia e nulla sarà più come prima quando ti arriva addosso. E perché la disabilità, in rete con la comunità, è una risorsa, un punto di colore nel grigiore quotidiano. Infine perché crediamo che nessuno si salvi da solo e che insieme si possa arrivare lontano»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Chiediamo risposte sulla mobilità delle persone con disabilità abruzzesi

Commenti disabilitati su Chiediamo risposte sulla mobilità delle persone con disabilità abruzzesi

Da Firenze si segnala: niente ancora vaccini per i caregiver di chi ha la SLA

Commenti disabilitati su Da Firenze si segnala: niente ancora vaccini per i caregiver di chi ha la SLA

Consapevolezza del femminile e disabilità: riconoscersi e fiorire ad ogni età

Commenti disabilitati su Consapevolezza del femminile e disabilità: riconoscersi e fiorire ad ogni età

Per un nuovo percorso di gestione delle persone con maculopatia

Commenti disabilitati su Per un nuovo percorso di gestione delle persone con maculopatia

La Vita Indipendente e le donne con disabilità

Commenti disabilitati su La Vita Indipendente e le donne con disabilità

Agricoltura sociale: un laboratorio di inclusione per le persone con disabilità

Commenti disabilitati su Agricoltura sociale: un laboratorio di inclusione per le persone con disabilità

Reddito di cittadinanza: verso un ricorso collettivo

Commenti disabilitati su Reddito di cittadinanza: verso un ricorso collettivo

Alunni con disabilità: risorsa per i compagni che amano la frequenza scolastica

Commenti disabilitati su Alunni con disabilità: risorsa per i compagni che amano la frequenza scolastica

Il Parkinson si combatte a cominciare dalle parole

Commenti disabilitati su Il Parkinson si combatte a cominciare dalle parole

Ma l’autismo è molto di più

Commenti disabilitati su Ma l’autismo è molto di più

«Non è mia competenza!»: e così si bloccano i servizi essenziali per 40 persone

Commenti disabilitati su «Non è mia competenza!»: e così si bloccano i servizi essenziali per 40 persone

Il Superdisabile. Analisi di uno stereotipo diffuso

Commenti disabilitati su Il Superdisabile. Analisi di uno stereotipo diffuso

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti