Gelato di melagrane, pere e cannella

Si avvicina Capodanno, con il suo cenone, dove spesso ci si concede qualche golosità in più. Tuttavia anche durante le festività, dove i protagonisti assoluti sono i dolci, è possibile mangiare in modo salutare senza rinunciare al gusto e, perché no…portando in tavola un alimento porta fortuna!
È il caso della melagrana, considerata nella mitologia greca e nella cultura popolare, simbolo di fertilità e ricchezza. Perché, allora, non utilizzarla per il cenone del 31 dicembre preparando un gelato di melagrane, pere e cannella, che allieterà occhi e palato dei vostri amici?

Questo frutto tanto amato, contiene ottimi nutrienti, tra cui vitamine, fibre e minerali, ma sono soprattutto sostanze quali flavonoidi e quercetina a conferirgli le sue spiccate proprietà antiossidanti e benefiche per il cuore. La melagrana, infatti, contrasta il colesterolo LDL e sostiene la funzionalità cardiaca, oltre ad essere una preziosa alleata delle nostre difese immunitarie.

Tuttavia, non si tratta dell’unico frutto benefico presente in questa ricetta. Infatti, nel gelato invernale che vi proponiamo sono presenti anche le pere, dolci, succose e ipocaloriche, in grado di sostenere la funzionalità intestinale e favorire la diuresi. Non manca, poi, un tocco aromatico, dato dalla cannella, spezia digestiva e antibatterica, ricca di polifenoli che ci proteggono dal diabete.

Infine, per zuccherare vi basterà aggiungere un po’ di miele e per addensare il tutto potete usare il latte di soia. Ecco pronto il vostro gelato di melagrane, pere e cannella, coloratissimo e ricco di salute!

Gelato di melagrane, pere e cannella
Porzioni
4persone
Porzioni
4persone

Gli Ingredienti

Le Istruzioni
  1. Preparate il succo spremendo due melagrane, unitelo al latte di soia, mescolate bene e versate la vostra bevanda in una vaschetta per cubetti di ghiaccio. Congelate in freezer per 24 ore

  2. Il giorno dopo, sbucciate le pere, eliminate il torsolo e tagliatele a metà.

  3. Ponete pere, cannella e 1,4 l di acqua in una pentola dai bordi alti e fate cuocere per circa tre quarti d’ora.

  4. Passato questo tempo, eliminate le pere e mettetele da parte. Continuate a fare addensare il composto a fuoco basso aggiungendo la metà del miele, fino ad ottenere uno sciroppo.

  5. Prelevate dal freezer i cubetti di succo di melagrana ghiacciati e frullateli in un mixer insieme al resto del miele, fino ad ottenere un gelato.

  6. Servite il gelato di melagrane, pere e cannella a palline, versate sopra lo sciroppo e decorate con le pere che avevate conservato disposte a ventaglio, aggiungendo altra cannella a piacere.

L’articolo Gelato di melagrane, pere e cannella sembra essere il primo su InSalute.

Leggi Tutto

Fonte InSalute

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

alessandro

Related Posts

Concorso ordinario scuola secondaria: nuovi requisiti, posti, assunzioni

Commenti disabilitati su Concorso ordinario scuola secondaria: nuovi requisiti, posti, assunzioni

Pneumatici estivi e invernali

Commenti disabilitati su Pneumatici estivi e invernali

Le noie e le speranze di un fine settimana psichiatrico-forense

Commenti disabilitati su Le noie e le speranze di un fine settimana psichiatrico-forense

Le rotte turistiche della cannabis in Marocco

Commenti disabilitati su Le rotte turistiche della cannabis in Marocco

Come elaborare un lutto? I consigli di una psicologa

Commenti disabilitati su Come elaborare un lutto? I consigli di una psicologa

E’ nato il primo vino alla canapa italiano mentre in Colorado arriva l’hemp whiskey

Commenti disabilitati su E’ nato il primo vino alla canapa italiano mentre in Colorado arriva l’hemp whiskey

A Torino il Festival delle scuole d’arte e design da oggi 14 ottobre

Commenti disabilitati su A Torino il Festival delle scuole d’arte e design da oggi 14 ottobre

Pochi docenti di sostegno, genitori si offrono come insegnanti ad interim

Commenti disabilitati su Pochi docenti di sostegno, genitori si offrono come insegnanti ad interim

Orario di lavoro del personale ATA è continuativo e non esiste lo slittamento

Commenti disabilitati su Orario di lavoro del personale ATA è continuativo e non esiste lo slittamento

Aduc – Osservatorio Firenze. I contributi del Comune alla cultura

Commenti disabilitati su Aduc – Osservatorio Firenze. I contributi del Comune alla cultura

Telefonia e bollette a 28 giorni. L’intervento del legislatore deve essere più incisivo

Commenti disabilitati su Telefonia e bollette a 28 giorni. L’intervento del legislatore deve essere più incisivo

Collaboratori scolastici con legge 104, quali mansioni? “Qualcuno non prende nemmeno un cestino vuoto…”

Commenti disabilitati su Collaboratori scolastici con legge 104, quali mansioni? “Qualcuno non prende nemmeno un cestino vuoto…”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti