Futuri lavoratori con sindrome di Down che si presentano nei territori

Roma, Avezzano, Caserta, Grosseto, Potenza, Frosinone, Brindisi, Oristano e sabato scorso Belluno: una serie di incontri di questi giorni accendono l’attenzione dei vari territori su due progetti paralleli lanciati nei mesi scorsi dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), che puntano a creare lavoro per le persone con sindrome di Down, attraverso la formazione di operatori specializzati, aumentando contemporaneamente la consapevolezza delle stesse persone con sindrome di Down sulle proprie potenzialità, nonché sensibilizzando le aziende e le imprese

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti