FREUD E L’IMPIEGATA VERGINE

Authors: 
Anche se si respinge la teoria freudiana delle paranoie, non si può fare a meno di ammirarne l’eleganza esplicativa. Eleganza nel senso corrente del termine: ottenere effetti di completezza con un dispendio minimo di materiali, senza aggiunte ad hoc né sbrodolature. Se Freud si fosse limitato a formulare la sua teoria delle paranoie, questo già basterebbe per farlo entrare nella storia della psichiatria.

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

RECOVERY FUND PER LA PSICHIATRIA. UNA OCCASIONE DA NON PERDERE

Commenti disabilitati su RECOVERY FUND PER LA PSICHIATRIA. UNA OCCASIONE DA NON PERDERE

AMO BACIARE, CHI SE NE VA

Commenti disabilitati su AMO BACIARE, CHI SE NE VA

CHIARIMENTI IN MERITO ALL’APPELLO PER UNA DONAZIONE ALLA RIVISTA PSYCHIATRY ON LINE ITALIA

Commenti disabilitati su CHIARIMENTI IN MERITO ALL’APPELLO PER UNA DONAZIONE ALLA RIVISTA PSYCHIATRY ON LINE ITALIA

SESSUALITÀ FLUIDA

Commenti disabilitati su SESSUALITÀ FLUIDA

Psicoanalisi e Neuroscienze: un dibattito attuale sul sogno

Commenti disabilitati su Psicoanalisi e Neuroscienze: un dibattito attuale sul sogno

WHO’S THE PARASITE?

Commenti disabilitati su WHO’S THE PARASITE?

Un discorso scabroso, anzi scientifico

Commenti disabilitati su Un discorso scabroso, anzi scientifico

Leggendo su INTERNET E SALUTE MENTALE di Francesco Bollorino

Commenti disabilitati su Leggendo su INTERNET E SALUTE MENTALE di Francesco Bollorino

QUANDO INCONTRAI FRANCO BASAGLIA

Commenti disabilitati su QUANDO INCONTRAI FRANCO BASAGLIA

Il profeta, seconda favola di Natale

Commenti disabilitati su Il profeta, seconda favola di Natale

La ‘popolarità’ è un pericolo per la libertà e la democrazia

Commenti disabilitati su La ‘popolarità’ è un pericolo per la libertà e la democrazia

La psicoterapia della dipendenza basata sul significato

Commenti disabilitati su La psicoterapia della dipendenza basata sul significato

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti