Formazione sicurezza: Snals: obbligatoria, durante le ore di servizio o retribuita

Il personale Docente e ATA in servizio nelle scuole, ai sensi della lettera h), del comma 2, dell’art. 20 del D.lgs. n. 81/2008, è obbligato a partecipare ai programmi di formazione e di addestramento sulla sicurezza organizzati dal Dirigente scolastico.

Inoltre, al comma 12 dell’art. 37 del medesimo decreto (modificato successivamente dall’art. 23 del D.lgs. n. 106 del 2009) è previsto che La formazione dei lavoratori … deve avvenire … durante l’orario di lavoro e non può comportare oneri economici a carico dei lavoratori”.

Per quanto sopra specificato, nel caso in cui la formazione sulla sicurezza, per esigenze organizzative, viene effettuata fuori dall’orario di servizio:

  •  il personale ATA ha diritto al recupero del numero di ore utilizzate o al pagamento;
  •  il personale Docente, considerato che non può recuperare ore togliendole alla docenza, ha diritto a scalare le ore di cui trattasi da quelle destinate alle attività funzionali all’insegnamento previste alla lettera a) del comma 3 dell’art. 29 del CCNL/2007.

In particolare, per quanto riguarda il personale Docente è il caso di:

  1. evidenziare quanto affermato dalla Corte di Cassazione nell’Ordinanza n. 7320, pubblicata in data 14 marzo 2019, a proposito della formazione quale obbligo di lavoro rientrante tra le attività collegiali funzionali all’insegnamento e disciplinate dall’art. 29 del CCNL/2007: “gli obblighi di lavoro, …  si estendono a tutte le attività funzionali …, che comprendono programmazione, progettazione, ricerca, valutazione, documentazione, aggiornamento e formazione, compresa la preparazione dei lavori degli organi collegiali, …”;
  2. chiarire che, alla luce della specifica collocazione della formazione da parte della Corte di Cassazione e del disposto contrattuale (art. 29 del CCNL/2007), dette attività funzionali collegiali (fino a 40+40 ore) non sono utilizzabili in modo compensativo.

In definitiva, come è sempre avvenuto per il personale ATA, anche per il personale Docente le ore di formazione sulla sicurezza devono essere effettuate senza oneri economici; per questo motivo, nel caso contribuiscono al superamento delle 40 complessivamente previste per le attività funzionali all’insegnamento(lettera a., comma 3, art. 29 del CCNL/2007), quelle eccedenti devono essere retribuite con le risorse del fondo d’istituto, pari a un compenso di € 17,50 per ogni ora (lettera d, comma 2, art. 88 del CCNL/2007).

L’articolo Formazione sicurezza: Snals: obbligatoria, durante le ore di servizio o retribuita sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Pensione con cumulo gratuito: è possibile l’accesso a quota 100?

Commenti disabilitati su Pensione con cumulo gratuito: è possibile l’accesso a quota 100?

Mobilità e graduatoria interna di istituto, continuità di servizio: quando e come si valuta, quando si perde

Commenti disabilitati su Mobilità e graduatoria interna di istituto, continuità di servizio: quando e come si valuta, quando si perde

Graduatorie ad esaurimento, come si carica servizio non specifico. Un esempio con immagini

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento, come si carica servizio non specifico. Un esempio con immagini

Reddito di cittadinanza: un milione e mezzo di domande, respinto il 26%

Commenti disabilitati su Reddito di cittadinanza: un milione e mezzo di domande, respinto il 26%

Docenti neoimmmessi in ruolo, documenti da presentare. Guida al primo mese di servizio

Commenti disabilitati su Docenti neoimmmessi in ruolo, documenti da presentare. Guida al primo mese di servizio

Maturità 2020, Ministra Azzolina rassicura studenti di V anno: i professori che vi stanno seguendo potranno valutare preparazione

Commenti disabilitati su Maturità 2020, Ministra Azzolina rassicura studenti di V anno: i professori che vi stanno seguendo potranno valutare preparazione

Supplenze oltre i 36 mesi di servizio: 11 precari risarciti con 150mila euro

Commenti disabilitati su Supplenze oltre i 36 mesi di servizio: 11 precari risarciti con 150mila euro

Bando Inpsieme 2020: cos’è, chi può partecipare. Guida

Commenti disabilitati su Bando Inpsieme 2020: cos’è, chi può partecipare. Guida

Propongo Giuliano come Ministro, è “scolasticamente competente”. Lettera

Commenti disabilitati su Propongo Giuliano come Ministro, è “scolasticamente competente”. Lettera

Legge di Bilancio è approvata: cosa cambia per la scuola

Commenti disabilitati su Legge di Bilancio è approvata: cosa cambia per la scuola

Mobilità 2019/20, notifica punteggio errato: reclamo entro 10 giorni

Commenti disabilitati su Mobilità 2019/20, notifica punteggio errato: reclamo entro 10 giorni

Turi: parole professoressa procurano danno all’intera categoria 

Commenti disabilitati su Turi: parole professoressa procurano danno all’intera categoria 

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti