Food Wine & Co., tre giorni sul futuro del settore agroalimentare

L’agroalimentare si sta trasformando all’insegna dell’innovazione. Come settore distintivo e portante dell’economia italiana, sta accrescendo la sua performance competitiva andando oltre i confini nazionali e guardando verso dinamiche di sviluppo sostenibile. Il tema della Food Innovation sarà l’asse portante della sesta edizione di Food Wine & Co., l’evento dedicato all’attrattività – effettiva e potenziale – dei territori italiani e all’eccellenza dei prodotti del nostro Paese. La consueta due giorni, in programma il 23 e 24 novembre, si arricchisce quest’anno di un terzo appuntamento, il 25 novembre, grazie alla nuova partnership con Mercato Mediterraneo – Cibi, Culture, Mescolanze, una grande manifestazione organizzata da Fiera di Roma dedicata a tutta la filiera agroalimentare dove si fonderanno affari e cultura, scambi e storie. All’interno di Mercato Mediterraneo, Food Wine & Co. parteciperà con una riflessione sul ruolo dei mega-eventi fieristici per lo sviluppo del settore enogastronomico. Inoltre, i partecipanti alle Master Class saranno coinvolti in un contest operativo: i vincitori saranno ospiti alla prossima edizione dell’evento che si svolgerà in uno dei Paesi del Mediterraneo.

Il progetto di Food Wine & Co. è in collaborazione con Cinecittà Studios e con il patrocinio di Ferpi e di ANSA e nasce da un’idea di Simonetta Pattuglia, Direttore del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, Presidente Commissione Aggiornamento e Specializzazione Professionale Ferpi e Paola Cambria, Giornalista e sommelier, Direttore Comunicazione e Immagine. L’evento avrà luogo, come da tradizione, nell’esclusiva location de Il Caffè di Cinecittà, dove gusto ed entertainment si fondono con uno dei più grandi simboli del Cinema italiano: i mitici Studios di cinematografia, e, nella sua terza giornata, nei luoghi del nuovo Mercato Mediterraneo di Fiera di Roma.

Le prime due giornate saranno scandite da 6 Master Class dedicate ai temi relativi all’innovazione nel settore agroalimentare, al marketing e alla comunicazione innovativa. Nella prima giornata, dopo un’introduzione a cura di Simonetta Pattuglia, Paola Cambria, Giuseppe Basso, Advisor di Istituto Luce/Cinecittà, Angela Coarelli, Capo Redattore Centrale di ANSA e Felice D’Endice, Responsabile comunicazione esterna di Ega WORLDWIDE Congresses & Events, verrà analizzato il settore agroalimentare ed enologico negli aspetti più hard della produzione e della distribuzione. In particolare, nella seconda Masterclass dal titolo Sector Innovation, gli interventi dei relatori alimenteranno una riflessione sulle trasformazioni dell’industria del food & beverage, ponendo l’attenzione su come essa stia sfruttando le nuove tecnologie per garantire una maggiore attenzione alla responsabilità sociale, a fronte di un consumo più attento e consapevole dei prodotti enogastronomici. A discutere dell’argomento ci sarà: Ernesto Di Renzo, Coordinatore Master Cultura dell’alimentazione e delle tradizioni enogastronomiche all’Università di Roma Tor vergata, con un intervento dal titolo “Retro-innovazioni Vegetali”, in cui si discuterà sulle erbe alimurgiche e sulle modalità di immissione sul mercato per rispondere a una domanda sempre più crescente che coniuga salutismo, sostenibilità, identità territoriali e originalità del gusto. Domenico Ferrari, Presidente e fondatore Accademia Italiana del Latte, parlerà di come l’innovazione possa mettersi a servizio dell’azienda. L’intervento di Vera Leotta, Coordinatrice, Distretto Produttivo Agrumi di Sicilia, racconterà il progetto Agricoltura sociale per la filiera agrumicola di Sicilia, un ciclo di seminari di approfondimento e formazione teorico/pratica per professionalità tecniche e nuova imprenditoria nella filiera agrumicola (produzione, trasformazione artigianale e turismo relazionale). Claudia Merlino, Responsabile Settore Organizzazione e Sviluppo, CIA-Agricoltori Italiani illustrerà il progetto di innovazione Connected Farm, che nasce con il supporto delle soluzioni IoT di Vodafone Italia e che ha l’obiettivo di sviluppare un ecosistema completo di soluzioni a supporto della produttività e della sostenibilità delle aziende agricole italiane, in particolare giovani. Infine Massimo Monti, Amministratore Delegato, Alce Nero, che parlerà del mercato biologico e del crescente fenomeno di concentrazione che vede l’acquisizione, da parte dei grandi gruppi, di aziende storiche del biologico. “Tale fenomeno porta con se un rischio – concreto – di massificazione e quindi di perdita dei valori che storicamente caratterizzano le produzioni biologiche. Non è detto che l’innovazione debba e possa necessariamente essere solo “di prodotto”. Anzi, è proprio nel campo della R&S di prodotto che con le grandi multinazionali è difficilissimo competere. L’innovazione si può fare anche in termini di originalità e innovazione dei modi di fare impresa”.

Alle Master Class si alterneranno show-cooking con chef stellati e la visita a “Cinecittà Si Mostra” (Studios e area museale). Diversi anche i momenti stimolanti con laboratori, presentazioni e degustazioni di cibi e bevande appositamente selezionati e presentati da esperti e responsabili di aziende partner o sponsor dell’evento.

Il seminario è aperto a tutti, soci e non soci.

Dà diritto al riconoscimento di 200 crediti ai soci Ferpi ai fini della qualificazione necessaria all’aggiornamento professionale interno.

Per approfondimenti ed aggiornamenti dell’offerta di Formazione, consultare la pagina Formazione.


Luoghi dell’evento
CINECITTÀ STUDIOS (23 e 24 novembre)
Via Tuscolana, 1055
Roma

FIERA DI ROMA (25 novembre mattina)
Via Portuense, 1645-1647
Roma

L’articolo Food Wine & Co., tre giorni sul futuro del settore agroalimentare sembra essere il primo su Ferpi.

Facebook Comments

Editor

Related Posts

A Milano la prima “udienza” del processo al non profit

Commenti disabilitati su A Milano la prima “udienza” del processo al non profit

Aziende & bilanci: cercasi una narrazione diversa

Commenti disabilitati su Aziende & bilanci: cercasi una narrazione diversa

Profili e saperi per un mercato delle bussole e non degli orologi

Commenti disabilitati su Profili e saperi per un mercato delle bussole e non degli orologi

GDPR#: il  Regolamento è  in vigore a pieno titolo

Commenti disabilitati su GDPR#: il  Regolamento è  in vigore a pieno titolo

Crisis Management for Dummies: la comunicazione tra testa e cuore

Commenti disabilitati su Crisis Management for Dummies: la comunicazione tra testa e cuore
<a href=#GDPR: prime riflessioni sul decreto attuativo" title="#GDPR: prime riflessioni sul decreto attuativo"/>

#GDPR: prime riflessioni sul decreto attuativo

Commenti disabilitati su #GDPR: prime riflessioni sul decreto attuativo

Torna Food, Wine & Co.

Commenti disabilitati su Torna Food, Wine & Co.

La scomparsa di Roberto Marziantonio

Commenti disabilitati su La scomparsa di Roberto Marziantonio

La formazione per superare il Digital Mismatch

Commenti disabilitati su La formazione per superare il Digital Mismatch

La cultura costruttiva dell’Open Government

Commenti disabilitati su La cultura costruttiva dell’Open Government

Internazionalizzazione: strategie, pensiero e competenze, gli ingredienti di una rivoluzione culturale

Commenti disabilitati su Internazionalizzazione: strategie, pensiero e competenze, gli ingredienti di una rivoluzione culturale

Terremoto digitale, così consulenza e pubblicità si riorganizzano

Commenti disabilitati su Terremoto digitale, così consulenza e pubblicità si riorganizzano

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti