Flc Cgil Sicilia, immissioni in ruolo non bastano

“Inoltre – continua – per migliorare la qualità dell’offerta allo studio degli alunni è indispensabile ridurre il numero degli studenti per classe, anche alla luce delle condizioni dell’edilizia scolastica siciliana”.

“Il problema si pone – spiega Rizza – come abbiamo già detto più volte, per il sostegno. Qui sono solo 179 le immissioni in ruolo a fronte di circa 8.000 posti in deroga di cui più del 50% sono relativi ai casi con disabilità grave”.
“Occorre intervenire subito – conclude – per stabilizzare questi posti e consentire il rientro ai docenti di ruolo fuori regione che sono già in possesso della specializzazione e, allo stesso tempo, risolvere il problema del precariato che in Sicilia è particolarmente complesso e delicato”.

L’articolo  Flc Cgil Sicilia, immissioni in ruolo non bastano sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti