Fioramonti: sì a mobilità volontaria dei precari, potranno andare dove ci sono posti liberi

170mila supplenze

Il 2019 sarà ricordato per il record di supplenti, circa 170.000. La questione precariato è vista dunque come una vera e propria emergenza.

Un problema enorme, una piaga annuale”, ha detto il Ministro durante la trasmissione.

Il decreto che affronta anche la questione precariato sarà presentato nei prossimi giorni al consiglio dei ministri con dei correttivi rispetto a quanto elaborato dal ministro Bussetti.

In particolare – ha già divulgato il Ministro – saranno introdotti elementi di selettività nei percorsi PAS per far conseguire l’abilitazione ai docenti in possesso di 3 anni di insegnamento negli ultimi 8 anni.

Inoltre si avvierà un concorso straordinario ed un concorso ordinario per le secondarie, probabilmente entro fine 2019, per 55000 posti divisi tra precari e neolaureati.

Mobilità volontaria

La novità anticipata dal ministro durante la trasmissione Circo Massimo è quella della mobilità volontaria su cattedra vacante anche fuori regione.

In questo modo – ha detto Fioramonti – ottimizzeremo la collocazione dei docenti”.

Così si combattono le graduatorie esaurite, non attraverso un algoritmo che commette errori, ma ottimizzando le risorse che abbiamo“.

Piuttosto che precari in una regione senza posti – ha concluso Fioramonti – sarà data la possibilità ai docenti di trasferirsi in un’altra regione con disponibilità di posti per entrare in ruolo. In questo modo in un anno dimezzeremo la sindrome del precariato.”

PAS, decreto sarà illustrato entro due-tre giorni. Concorsi entro fine 2019, 55mila posti per precari e neolaureati

L’articolo Fioramonti: sì a mobilità volontaria dei precari, potranno andare dove ci sono posti liberi sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Il precariato ai tempi del Coronavirus. Lettera

Commenti disabilitati su Il precariato ai tempi del Coronavirus. Lettera

CNDDU. Giornata mondiale del vivere insieme in pace 2020

Commenti disabilitati su CNDDU. Giornata mondiale del vivere insieme in pace 2020

PNSD, nominata commissione per selezionare 120 docenti su 1486 candidature

Commenti disabilitati su PNSD, nominata commissione per selezionare 120 docenti su 1486 candidature

Graduatorie terza fascia ATA: valutazione titolo “figlio di profugo”

Commenti disabilitati su Graduatorie terza fascia ATA: valutazione titolo “figlio di profugo”

Maturità: commissari indosseranno mascherina chirurgica fornita dalla scuola, no guanti, igiene frequente delle mani

Commenti disabilitati su Maturità: commissari indosseranno mascherina chirurgica fornita dalla scuola, no guanti, igiene frequente delle mani

Mibact e le visite ai musei. Nel 2017 superati i 50 milioni di visitatori per un incasso di 200 milioni di euro

Commenti disabilitati su Mibact e le visite ai musei. Nel 2017 superati i 50 milioni di visitatori per un incasso di 200 milioni di euro

Regionalizzazione, ecco le regole per docenti e ATA in Friuli

Commenti disabilitati su Regionalizzazione, ecco le regole per docenti e ATA in Friuli

12 ore di sostegno sono insufficienti, giudice condanna amministrazione

Commenti disabilitati su 12 ore di sostegno sono insufficienti, giudice condanna amministrazione

Bonetti: centri estivi aprono da metà giugno, mascherina se si in luogo chiuso

Commenti disabilitati su Bonetti: centri estivi aprono da metà giugno, mascherina se si in luogo chiuso

Concorso infanzia e primaria, ecco la guida per iscriversi [ANTEPRIMA]

Commenti disabilitati su Concorso infanzia e primaria, ecco la guida per iscriversi [ANTEPRIMA]

Didattica a distanza, Ministero monitora scuole. Questionario online entro il 18 marzo

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, Ministero monitora scuole. Questionario online entro il 18 marzo

Ultima lezione domani per un docente di geografia: mai fine carriera fu più triste e “indegna”. Lettera

Commenti disabilitati su Ultima lezione domani per un docente di geografia: mai fine carriera fu più triste e “indegna”. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti