Fioramonti: scuola è la grande istituzione invisibile che ha più peso di tutte le altre

“E’ dall’istruzione che noi ricominciamo a ricostruire questo Paese, ricominciamo a ricostruirlo anche e soprattutto lì dove operano le persone con più difficoltà, dalle periferie, dalle aree interne, dai luoghi
con condizioni socio-economiche più difficili”. ha affermato il Ministro

“Partire da chi ha commesso degli errori, da chi si è trovato
a vivere in realtà più svantaggiate rispetto agli altri ha un
valore simbolico per il resto del Paese” ha proseguito il ministro.

“L’istruzione  è un grande volano di sviluppo e oggi simbolicamente ma fattivamente firmiamo questo protocollo d’intesa per portare la nostra presenza come alte cariche dello Stato, insieme alla presenza di tutti coloro che fanno scuola in questo Paese a cui va il mio ringraziamento”.

“Un Paese che per troppo tempo – ha detto Fioramonti – ha dimenticato il ruolo rivoluzionario e radicalmente emancipatorio della scuola. Un’istituzione che Calamandrei definì più importante del Parlamento, più importante del Governo e più importante di tutte le altre istituzioni. E’ la grande istituzione invisibile che ha più peso di tutte le altre. Ed è da lì che dobbiamo ripartire, è da questa grande condizione che si rifà il Paese investendo in scuola”.

L’articolo Fioramonti: scuola è la grande istituzione invisibile che ha più peso di tutte le altre sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Scuola richiesta con preferenza analitica e con preferenza sintetica da due docenti: a chi spetta nel trasferimento?

Commenti disabilitati su Scuola richiesta con preferenza analitica e con preferenza sintetica da due docenti: a chi spetta nel trasferimento?

Decreto scuola, dal 1° settembre 2020 docenti avranno blocco mobilità per cinque anni

Commenti disabilitati su Decreto scuola, dal 1° settembre 2020 docenti avranno blocco mobilità per cinque anni

Fioramonti a Conte: rimettere la scuola al centro di tutto, serve spirito di squadra

Commenti disabilitati su Fioramonti a Conte: rimettere la scuola al centro di tutto, serve spirito di squadra

Anief: ricorsi per inserimento graduatorie ad esaurimento sino al 16 maggio

Commenti disabilitati su Anief: ricorsi per inserimento graduatorie ad esaurimento sino al 16 maggio

Sostegno: anche gli alunni con disabilità non grave hanno diritto all’insegnante per il numero di ore indicate nel PEI. Ufficio Scolastico condannato

Commenti disabilitati su Sostegno: anche gli alunni con disabilità non grave hanno diritto all’insegnante per il numero di ore indicate nel PEI. Ufficio Scolastico condannato

Messa a disposizione: dirigente assegna 50 punti ai candidati entro 20 kilometri dalla scuola, calcolati con Google Maps. Segnalaci altri casi

Commenti disabilitati su Messa a disposizione: dirigente assegna 50 punti ai candidati entro 20 kilometri dalla scuola, calcolati con Google Maps. Segnalaci altri casi

Sciopero 8 giugno, Garante chiede ai sindacati di revocarlo: non sono state rispettate alcune regole

Commenti disabilitati su Sciopero 8 giugno, Garante chiede ai sindacati di revocarlo: non sono state rispettate alcune regole

Maturità 2019, non può essere commissario interno chi rientra dopo il 30 aprile

Commenti disabilitati su Maturità 2019, non può essere commissario interno chi rientra dopo il 30 aprile

Genitori sindacalisti e docenti baby-sitter, ma non è così. Lettera

Commenti disabilitati su Genitori sindacalisti e docenti baby-sitter, ma non è così. Lettera

Congedo parentale intervallato da altre assenze: ecco quando si includono i sabati e le domeniche

Commenti disabilitati su Congedo parentale intervallato da altre assenze: ecco quando si includono i sabati e le domeniche

Trasferimento e passaggio di ruolo: moduli domanda diversi, ma tempistica uguale. Quale movimento prevale

Commenti disabilitati su Trasferimento e passaggio di ruolo: moduli domanda diversi, ma tempistica uguale. Quale movimento prevale

Stop classi pollaio, si parte dalla secondaria di II grado. Meno studenti per classe, più docenti: i numeri

Commenti disabilitati su Stop classi pollaio, si parte dalla secondaria di II grado. Meno studenti per classe, più docenti: i numeri

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti