Fioramonti: precari terza fascia tengono in piedi la scuola. Bando concorso straordinario entro novembre

Il nodo è quello dei precari di terza fascia con tre anni (e in molti casi anche di più) anni di servizio.

“I precari della Terza fascia tengono in piedi la scuola” riconoscendo – ne ha parlato a Porta a Porta – che c’è un pregresso di cui non ci si può dimenticare e che prima di avviare i concorsi ordinari sarà necessario sistemare questa situazione.

Il decreto scuola, così come presentato in Consiglio dei Ministri il 6 agosto e approvato con la formula “salvo intese” andrà riformulato.

Il Ministro vi sta lavorando con il sottosegretario Azzolina (M5S) e il Viceministro Ascani (PD).

Il decreto scuola (probabilmente avrà un nuovo nome) punterà ad un corso di formazione iniziale degli insegnanti con selezione.  “Dobbiamo sapere chi sono questi supplenti che ambiscono al ruolo”, avrebbero affermato i collaboratori del Ministro, secondo quanto riportato da Repubblica.

E lo stesso quotidiano fornisce una importante anticipazione ” Di una cosa ministro e vice sono certi: «Il bando straordinario deve partire entro novembre».”

Sarebbe veramente una buona notizia, relativamente ai tempi necessari per l’espletamento di un concorso. Solo così forse si potrebbe arrivare in tempo per le assunzioni dell’a.s. 2020/21. A meno che non si tenga in considerazione la proposta della Gilda degli insegnanti, di concedere l’esonero dal servizio ai docenti che svolgeranno la funzione di commissario nelle commissioni di valutazione.

L’articolo Fioramonti: precari terza fascia tengono in piedi la scuola. Bando concorso straordinario entro novembre sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Ed. civica, Coord. naz. Docenti Diritti Umani: va affidata a docenti diritto in tutti i gradi di istruzione

Commenti disabilitati su Ed. civica, Coord. naz. Docenti Diritti Umani: va affidata a docenti diritto in tutti i gradi di istruzione

Gissi (CISL), nomina Azzolina utile per portare avanti le intese

Commenti disabilitati su Gissi (CISL), nomina Azzolina utile per portare avanti le intese

Il rientro a scuola s’ha da fare o no. Lettera

Commenti disabilitati su Il rientro a scuola s’ha da fare o no. Lettera

Pensioni 2020: in Puglia 2.311 docenti e 546 ATA [Numeri per provincia]

Commenti disabilitati su Pensioni 2020: in Puglia 2.311 docenti e 546 ATA [Numeri per provincia]

Anna Fank simbolo di una speranza che non viene meno mai, quella di vivere un amore tra gli uomini che travalichi i confini di ogni paese

Commenti disabilitati su Anna Fank simbolo di una speranza che non viene meno mai, quella di vivere un amore tra gli uomini che travalichi i confini di ogni paese

Concorso dirigenti scolastici: Miur deve tener conto esigenze di chi assiste disabile

Commenti disabilitati su Concorso dirigenti scolastici: Miur deve tener conto esigenze di chi assiste disabile

Iscrizioni scuola, come presentare la domanda. Ecco il video tutorial Miur

Commenti disabilitati su Iscrizioni scuola, come presentare la domanda. Ecco il video tutorial Miur

Concorso secondaria I e II grado: bando nei prossimi mesi. Corso blended a Catania

Commenti disabilitati su Concorso secondaria I e II grado: bando nei prossimi mesi. Corso blended a Catania

Vigilanza alunni: in Emilia Romagna presto un vademecum per i Dirigenti Scolastici

Commenti disabilitati su Vigilanza alunni: in Emilia Romagna presto un vademecum per i Dirigenti Scolastici

Concorso straordinario secondaria, quando potranno iscriversi in seconda fascia istituto i nuovi docenti abilitati

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, quando potranno iscriversi in seconda fascia istituto i nuovi docenti abilitati

Bussetti: autonomia opportunità, maggiori risorse alla scuola

Commenti disabilitati su Bussetti: autonomia opportunità, maggiori risorse alla scuola

Ignoranza tra i banchi di scuola e abbandono degli studi: i primati negativi degli studenti italiani

Commenti disabilitati su Ignoranza tra i banchi di scuola e abbandono degli studi: i primati negativi degli studenti italiani

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti