Fioramonti: monitorare scuole per prevenire danni. Attivi 40mila edifici

Per monitorare costantemente le scuole, vogliamo utilizzare le migliori tecnologie che abbiamo in Italia, intersecandole con le informazioni che già abbiamo al Ministero. Gli interventi devono essere puntuali e prevenire danni a persone e cose. Le condizioni di difficoltà e degrado sono ancora troppo diffuse e in alcuni contesti addirittura aggravate, con rischi potenziali per molte persone. Quello che serve è un raccordo più efficace tra l’amministrazione, il governo e coloro che sono responsabili delle infrastrutture scolastiche, ovvero
gli enti locali, e fare in modo che si possa intervenire in maniera tempestiva
” ha detto il ministro dell’istruzione, spiegando che si deve avere un’idea precisa degli oltre 40mila edifici scolastici italiani.

Risultano attivi 40.160 edifici scolastici, mentre 3.042 sono quelli inattivi e 34 risultano inattivi per calamità naturali, sono questi i dati emersi dall’anagrafe dell’edilizia scolastica. La maggior parte degli edifici è stato costruito dopo il 1976, 582 risalgono addirittura a prima del 1800, quasi 12mila sono stati edificati tra il 1961 e il 1975. Più di 21 mila sono le scuole che non hanno certificato di agibilità. Quasi 24mila edifici scolastici non hanno certificazione su prevenzione incendi.

L’obiettivo è mettere in rete tutte le informazioni sull’edificio scolastico con una operazione sinergica. Attiveremo una task force per assumerci le competenze degli enti locali inadempienti laddove gli interventisi blocchino” ha sottolineato il viceministro Ascani.

L’articolo Fioramonti: monitorare scuole per prevenire danni. Attivi 40mila edifici sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Supplenze. Didattica agli alunni con disabilità solo grazie ai docenti non specializzati, si corre ai ripari con i corsi di 12 ore

Commenti disabilitati su Supplenze. Didattica agli alunni con disabilità solo grazie ai docenti non specializzati, si corre ai ripari con i corsi di 12 ore

M5S, Salvini diffonde fakenews su rientro a settembre

Commenti disabilitati su M5S, Salvini diffonde fakenews su rientro a settembre

Supplenze posti di sostegno in deroga 2020/21: da quali graduatorie

Commenti disabilitati su Supplenze posti di sostegno in deroga 2020/21: da quali graduatorie

Docente bacia alunna: condannato a un anno e quattro mesi di reclusione

Commenti disabilitati su Docente bacia alunna: condannato a un anno e quattro mesi di reclusione

Nadia Toffa, Ministro Bussetti: hai insegnato ai giovani a non mollare nella vita

Commenti disabilitati su Nadia Toffa, Ministro Bussetti: hai insegnato ai giovani a non mollare nella vita

Ultimo giorno di scuola al parco: “Così vi guardate negli occhi”

Commenti disabilitati su Ultimo giorno di scuola al parco: “Così vi guardate negli occhi”

Fusacchia (+ Europa): DL Scuola, approvato emendamento sul titolo di Dottorato

Commenti disabilitati su Fusacchia (+ Europa): DL Scuola, approvato emendamento sul titolo di Dottorato

ATA in art. 59 come docente non perde le ferie estive

Commenti disabilitati su ATA in art. 59 come docente non perde le ferie estive

Stop appalti pulizia, concorso ATA: assunzioni a tempo pieno o part-time?

Commenti disabilitati su Stop appalti pulizia, concorso ATA: assunzioni a tempo pieno o part-time?

Utilizzazione sul sostegno: può presentare domanda il docente appena trasferito da sostegno a materia?

Commenti disabilitati su Utilizzazione sul sostegno: può presentare domanda il docente appena trasferito da sostegno a materia?

Toccafondi (IV): alleanza scuola-famiglia contro emergenza droga

Commenti disabilitati su Toccafondi (IV): alleanza scuola-famiglia contro emergenza droga

Immissioni in ruolo Quota 100, diplomati magistrale con riserva possono essere assunti? [Aggiornato]

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo Quota 100, diplomati magistrale con riserva possono essere assunti? [Aggiornato]

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti