Fico Eataly World, oggi biglietto n. 100mila per le scolaresche

Centomila studenti in poco meno di 17 mesi. Oggi, giovedì 4 aprile, Fico Eataly World stacca il fatidico biglietto all’alunno-visitatore, confermando di essere una delle mete preferite delle uscite didattiche in Italia. Dall’apertura ufficiale del 15 novembre 2017 il parco del cibo più grande del mondo, che si trova a Bologna, accoglie ogni giorno scolaresche di tutta Italia. In aumento anche quelle provenienti dall’estero.

Fino ad oggi, il 97% dei centomila studenti che hanno visitato il Parco e acquistato esperienze didattiche arriva dall’Italia; in testa l’Emilia Romagna, seguita da Lombardia, Veneto e Toscana. Del 3% degli studenti stranieri la maggioranza proviene dagli Stati Uniti (31%), seguiti da Francia (23%) e Regno Unito (17%). Il bacino di studenti italiani che hanno visitato la Fabbrica Italiana Contadina è così composto: il 35% proviene da Scuole Secondarie di II grado e corsi di formazione professionale, un altro 35% da Scuole Secondarie di I grado, il 27% da Scuole Primarie: risulta dunque ben distribuita ed equilibrata la presenza di diverse fasce di età e percorsi didattici.

Migliaia di classi accompagnati da docenti hanno visitato la Fabbrica Italiana Contadina, per imparare, divertendosi, tutti i segreti delle filiere produttiva e dei mestieri legati al cibo.

A Fico Eataly World si tocca, si assaggia, si scopre e si sperimenta nell’ottica dell’educazione alimentare.

Sono otto gli ettari al chiuso e due gli ettari all’aperto di Fico, tra animali e coltivazioni didattiche, fabbriche attive ogni giorno, punti ristoro, padiglioni multimediali, laboratori, corsi.

Il tema è stato al centro dell’incontro “Il più Fico”, oggi, nell’Arena centrale dell’immensa struttura, a cui hanno preso parte centinaia di studenti e docenti, chiamati a ricevere un attestato simbolico della giornata alla quale intervengono Alessandra Pesce, sottosegretario al ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Marilena Pillati, vicesindaco di Bologna, Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, Stefano Versari, direttore generale Ufficio scolastico regionale Emilia-Romagna, Roberta Fantinato, dirigente scolastico Istituto “Belluzzi Fioravanti”, Andrea Segrè, presidente di Fondazione Fico per l’Educazione alimentare ed alla Sostenibilità, Alessandro Bonfiglioli, direttore generale Caab e segretario generale di Fondazione Fico per l’Educazione alimentare ed alla Sostenibilità, Tiziana Primori, amministratore delegato di Fico Eataly World.

Come conoscono i lettori di orizzontescuola.it, Fico è l’unico luogo dove s’impara divertendosi e dov’è possibile conoscere, in un solo posto, in una sola giornata, i passaggi delle filiere produttive legata al mondo del cibo, le specialità regionali d’Italia, i mestieri, dai più tradizionali alle professioni più innovative del settore, e la ricchezza della biodiversità italiana.
Accompagnati da educatori e dagli ambasciatori della biodiversità, gli studenti apprendono in un modo nuovo e originale, che diventa utile strumento di comunicazione e dialogo anche per gli insegnanti. Il Parco è un itinerario unico per diffondere valori come l’attenzione per l’ambiente, l’importanza della sostenibilità e di una corretta alimentazione, sviluppando la capacità di distinguere e apprezzare un cibo di qualità e un prodotto realizzato con impegno e passione. Saranno proprio i giovani infatti gli ambasciatori del futuro per l’agroalimentare italiano.

Tre le proposte didattiche di Fico, oltre l’80% delle scuole ha scelto le esperienze con corsi e percorsi tematici. I corsi più richiesti sono i “grandi classici” del mondo del dolce e dei cereali.
Sono andate molto bene, con prenotazioni in crescita, anche tutte le nuove proposte inserite nel catalogo 2018/2019 legate al mondo dell’agricoltura e della tecnologia e ai prodotti del territorio come salumi e formaggi.
Per approfondimenti: https://www.eatalyworld.it/it/didattica

L’articolo Fico Eataly World, oggi biglietto n. 100mila per le scolaresche sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso Premio Mauro Valeri “In campo contro il razzismo”, proposte entro il 25 febbraio

Commenti disabilitati su Concorso Premio Mauro Valeri “In campo contro il razzismo”, proposte entro il 25 febbraio

Turi (UIL): i recuperi per gli studenti di avvio anno sono ore in più, vanno pagate

Commenti disabilitati su Turi (UIL): i recuperi per gli studenti di avvio anno sono ore in più, vanno pagate

“Io Conto”, formazione assistenti amministrativi: 4 per scuola da nominare entro il 18 aprile. Nota Miur

Commenti disabilitati su “Io Conto”, formazione assistenti amministrativi: 4 per scuola da nominare entro il 18 aprile. Nota Miur

Pensioni: dati sulle pratiche lavorate dall’INPS nelle province del Lazio

Commenti disabilitati su Pensioni: dati sulle pratiche lavorate dall’INPS nelle province del Lazio

Nuovo anno scolastico. Hai il raffreddore? Resti a casa e puoi rientrare a scuola dopo tre giorni

Commenti disabilitati su Nuovo anno scolastico. Hai il raffreddore? Resti a casa e puoi rientrare a scuola dopo tre giorni

Modello SR163, attenzione non si deve più compilare

Commenti disabilitati su Modello SR163, attenzione non si deve più compilare

La regione Marche approva il Piano di Dimensionamento scolastico 20/21

Commenti disabilitati su La regione Marche approva il Piano di Dimensionamento scolastico 20/21

Pensioni dal 1° settembre 2020, 33.886 docenti e ATA. I dati per provincia, aggiunte province Marche

Commenti disabilitati su Pensioni dal 1° settembre 2020, 33.886 docenti e ATA. I dati per provincia, aggiunte province Marche

Vietato sculacciare i propri figli, in Francia è legge

Commenti disabilitati su Vietato sculacciare i propri figli, in Francia è legge

Insegnanti e forme psichiatriche gravi: occorre trovare alternativa al licenziamento

Commenti disabilitati su Insegnanti e forme psichiatriche gravi: occorre trovare alternativa al licenziamento

Didattica a distanza, Fioramonti: deve diventare curricolare. Non “caricare” alunni e famiglie

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, Fioramonti: deve diventare curricolare. Non “caricare” alunni e famiglie

TFA sostegno V ciclo, bando Palermo. 150 euro la tassa per partecipare alla selezione

Commenti disabilitati su TFA sostegno V ciclo, bando Palermo. 150 euro la tassa per partecipare alla selezione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti