Ferie personale ATA: si possono fruire non oltre il mese di aprile dell’anno scolastico successivo

Un nostro lettore chiede

Sono un collaboratore scolastico a T.I.   Ho un residuo ferie riferite all’anno in oggetto di gg 7.  Di cui gg 6 ho chiesto la fruizione durante le prossime vacanze Natalizie ed il restante giorno contavo di goderne entro aprile prossimo.   Il DSGA sostiene che ho l’obbligo di prendere tutti i 7 gg. E che le ferie devono essere tutte godute nellanno scolastico a cui sono riferiti.   Io ho sempre saputo che possono essere fruite entro aprile dell’anno successivo.

Può il dsga obbligarmi d’ufficio  a prenderle?  Grazie buon giorno 

di Giovanni Calandrino – la risposta si trova all’art. 13 comma 10 del CCNLscuola/2007: In caso di particolari esigenze di servizio ovvero in caso di motivate esigenze di carattere personale e di malattia, che abbiano impedito il godimento in tutto o in parte delle ferie nel corso dell’anno scolastico di riferimento, le ferie stesse saranno fruite dal personale docente, a tempo indeterminato, entro l’anno scolastico successivo nei periodi di sospensione dell’attività didattica.

In analoga situazione, il personale A.T.A. fruirà delle ferie non godute di norma non oltre il mese di aprile dell’anno successivo, sentito il parere del DSGA.

Dunque è possibile fruirle non oltre il mese di aprile dell’anno scolastico successivo.

L’articolo Ferie personale ATA: si possono fruire non oltre il mese di aprile dell’anno scolastico successivo sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Invalsi Primaria, oggi prova matematica: durata, svolgimento e correzione

Commenti disabilitati su Invalsi Primaria, oggi prova matematica: durata, svolgimento e correzione

Messa a disposizione 2019: gli ultimi aggiornamenti sui posti vacanti. Voglioinsegnare.it

Commenti disabilitati su Messa a disposizione 2019: gli ultimi aggiornamenti sui posti vacanti. Voglioinsegnare.it

Continuità didattica: pilastro di una buona pedagogia. Lettera

Commenti disabilitati su Continuità didattica: pilastro di una buona pedagogia. Lettera

Scrutini finali, il 4 può rimanere 4 e non causare la bocciatura dello studente

Commenti disabilitati su Scrutini finali, il 4 può rimanere 4 e non causare la bocciatura dello studente

Didattica a distanza, registare le presenze e ascoltare sia audio del pc che il microfono con Google Hangouts Meet

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, registare le presenze e ascoltare sia audio del pc che il microfono con Google Hangouts Meet

Decreto clima, in Consiglio dei Ministri il 3 ottobre? Soldi per informazione e formazione nelle scuole

Commenti disabilitati su Decreto clima, in Consiglio dei Ministri il 3 ottobre? Soldi per informazione e formazione nelle scuole

DL Rilancio: 65 milioni di euro destinati al sistema integrato 0-6 anni

Commenti disabilitati su DL Rilancio: 65 milioni di euro destinati al sistema integrato 0-6 anni

Uso dei device personali in classe: esperti al lavoro, entro gennaio le proposte

Commenti disabilitati su Uso dei device personali in classe: esperti al lavoro, entro gennaio le proposte

Concorso ordinario secondaria, bando: requisiti partecipazione (laurea + 24 cfu), cosa devo studiare, le prove. Scadenza domanda 31 luglio

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria, bando: requisiti partecipazione (laurea + 24 cfu), cosa devo studiare, le prove. Scadenza domanda 31 luglio

Decreto scuola: analizzati tutti gli emendamenti, domani il voto finale

Commenti disabilitati su Decreto scuola: analizzati tutti gli emendamenti, domani il voto finale

Ronzulli contro Azzolina: ha scoperto metro, calcolatrice e planimetria. Sembra barzelletta, ma non lo è

Commenti disabilitati su Ronzulli contro Azzolina: ha scoperto metro, calcolatrice e planimetria. Sembra barzelletta, ma non lo è

Seconda lingua comunitaria: dirigenti scolastici disattendono normativa e il giudice li condanna

Commenti disabilitati su Seconda lingua comunitaria: dirigenti scolastici disattendono normativa e il giudice li condanna

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti