Fedeli: legge Buona Scuola, Piano Nazionale Scuola digitale, Alternanza scuola lavoro rappresentano innovazione nei modelli educativi

Didacta International, il più importante appuntamento fieristico dedicato all’istruzione che si tiene in Germania da 50 anni, approda in Italia con l’obiettivo di favorire il dibattito sul mondo dell’istruzione fra tutti gli attori in campo. A partire dalle e dai docenti. La manifestazione, infatti, è rivolta a coloro che operano nel settore dell’istruzione, dell’educazione e della formazione professionale: fino a venerdì 29 settembre i partecipanti potranno accedere a convegni, incontri, best practice delle regioni, workshop formativi sulle nuove tecnologie e sulla didattica, dall’infanzia fino ai corsi di specializzazione e di formazione professionale a misura del mercato del lavoro.

In occasione dell’inaugurazione della Fiera, la Ministra Valeria Fedeli ha firmato, inoltre, un Protocollo d’Intesa con la Regione Toscana, che definisce le modalità di impegno e di collaborazione per l’attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) negli istituti del territorio. Tra gli obiettivi: promuovere attività di governance territoriale rispetto alle azioni e ai temi contenuti nel PNSD e iniziative sulla cittadinanza digitale e l’invecchiamento attivo, attraverso tecnologie digitali; potenziare la connettività e le infrastrutture per le scuole; incrementare e rafforzare la formazione in questo ambito grazie ad alleanze educative tra scuole, enti di formazione e imprese.

“Negli ultimi due anni – ha aggiunto la Ministra – abbiamo determinato un cambio di tendenza sostanziale e radicale. La scuola è diventata strategica per la crescita del Paese, ha ottenuto finanziamenti più consistenti, anche se sappiamo che si può ancora fare di più. Tutto questo è avvenuto finalmente con una visione di lungo periodo, grazie alla quale è stato promosso un importante processo di innovazione e trasformazione dei modelli educativi. Penso alla Legge 107 del 2015. Al Piano Nazionale Scuola Digitale, che sta trasformando la filiera del sapere nel principale fattore di innovazione del Paese. E, ancora, all’Alternanza Scuola-Lavoro che permette esperienze formative e di orientamento complementari a quelle che si realizzano in classe. Abbiamo fatto dei primi doverosi passi, ma abbiamo intenzione di proseguire su questa strada con un sempre maggiore impegno e con una sempre maggiore sinergia. La firma del Protocollo con la Regione Toscana all’interno di Fiera Didacta Italia è un chiaro segnale di questa determinazione ad agire in maniera capillare a livello locale, consapevoli del fatto che tutte le azioni, tutte le politiche, tutti gli interventi che mettiamo in campo sono pensati per educare le nostre e i nostri giovani quali cittadini globali”.

Per ulteriori informazioni e per il programma completo clicca qui

La galleria fotografica

L’articolo Fedeli: legge Buona Scuola, Piano Nazionale Scuola digitale, Alternanza scuola lavoro rappresentano innovazione nei modelli educativi sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts

Coronavirus, Presidi devono informare ASL di rientro studenti dalla Cina

Commenti disabilitati su Coronavirus, Presidi devono informare ASL di rientro studenti dalla Cina

Coronavirus, testo schema DCPM: stop viaggi istruzione fino al 15 marzo, certificato medico per assenze, didattica a distanza

Commenti disabilitati su Coronavirus, testo schema DCPM: stop viaggi istruzione fino al 15 marzo, certificato medico per assenze, didattica a distanza

La strategia d’aggiornamento docenti è dannosa. Lettera

Commenti disabilitati su La strategia d’aggiornamento docenti è dannosa. Lettera

Concorso a DS in Val d’Aosta, il TAR boccia il ricorso di 6 candidati

Commenti disabilitati su Concorso a DS in Val d’Aosta, il TAR boccia il ricorso di 6 candidati

Rinnovo delle GaE, inseriti anche sessantenni che non hanno mai insegnato. Lettera

Commenti disabilitati su Rinnovo delle GaE, inseriti anche sessantenni che non hanno mai insegnato. Lettera

Emergenza Covid – 19, nulla cambia per il personale ATA. A scuola solo per esigenze indifferibili

Commenti disabilitati su Emergenza Covid – 19, nulla cambia per il personale ATA. A scuola solo per esigenze indifferibili

Livio Rossetti (Università di Perugia), Filosofia con i bambini è una organizzazione della mente

Commenti disabilitati su Livio Rossetti (Università di Perugia), Filosofia con i bambini è una organizzazione della mente

Mobilità sostegno docenti IV ciclo TFA: domanda e vincoli, comunicazione titolo entro 31 maggio. Guida

Commenti disabilitati su Mobilità sostegno docenti IV ciclo TFA: domanda e vincoli, comunicazione titolo entro 31 maggio. Guida

Didattica a distanza, utilizzo 85 mln: 70 solo per dispositivi a studenti. Reti solidarietà scuole e comodato d’uso

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, utilizzo 85 mln: 70 solo per dispositivi a studenti. Reti solidarietà scuole e comodato d’uso

Valutazione, bocciature e voti bassi servono a far crescere e a rendere consapevoli. Lettera

Commenti disabilitati su Valutazione, bocciature e voti bassi servono a far crescere e a rendere consapevoli. Lettera

Ordinanze valutazione studenti ed Esami, presidi: evidenti criticità, rischio esplosione contenzioso

Commenti disabilitati su Ordinanze valutazione studenti ed Esami, presidi: evidenti criticità, rischio esplosione contenzioso

Graduatorie 24 mesi ATA: come avviene la cancellazione da terza fascia

Commenti disabilitati su Graduatorie 24 mesi ATA: come avviene la cancellazione da terza fascia

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti