Fedeli, “basta compiti a casa, bisogna lavorare di più in classe”

Ci sono tesi a favore ed altre contro, chiarisce il Ministro,  un dibattito che auspica avvenga anche in Italia, come in Francia dove sono stati di recente abiliti i compiti a casa.

‘Ti faccio la lezione frontale, poi tu approfondisci a casa da solo’. Credo che questo non sia più il tempo né della sola lezione frontale né dei singoli compiti a casa“.

La ministra osserva che “i ragazzi hanno bisogno non di schemi rigidi. Ci sono condizioni differenti, opportunità differenti: a volte serve concentrarsi singolarmente su un compito necessario, anche con un approfondimento; di contro sarebbe anche importante che ci fosse la possibilità di fare dentro il percorso scolastico, magari il pomeriggio, magari in termini più socializzanti, anche approfondimenti collettivi soprattutto nelle scuole che assumono innovazione didattica e approfondimenti curriculari molto più flessibili e moderni, molto più legati anche alla trasversalità dei saperi”.

L’articolo Fedeli, “basta compiti a casa, bisogna lavorare di più in classe” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

https://www.orizzontescuola.it/fedeli-basta-solo-compiti-casa-bisogna-lavorare-piu-classe/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

adminreal

Related Posts

La didattica che non conoscevi, cos’è il Project-based learning

Commenti disabilitati su La didattica che non conoscevi, cos’è il Project-based learning

Docente soprannumerario trasferito a domanda condizionata: ha precedenza per il rientro nella scuola di ex-titolarità

Commenti disabilitati su Docente soprannumerario trasferito a domanda condizionata: ha precedenza per il rientro nella scuola di ex-titolarità

Supplenza non assegnata per volontà di un genitore! Lettera

Commenti disabilitati su Supplenza non assegnata per volontà di un genitore! Lettera

Coronavirus, istruzioni per dipendenti pubblici che rientrano da zone colpite o hanno avuto contatti con persone di quelle aree

Commenti disabilitati su Coronavirus, istruzioni per dipendenti pubblici che rientrano da zone colpite o hanno avuto contatti con persone di quelle aree

Fioramonti: “economia della conoscenza” unico modello di competitività e crescita

Commenti disabilitati su Fioramonti: “economia della conoscenza” unico modello di competitività e crescita

Mobilità insegnanti soprannumerari, trasferimento a domanda e d’ufficio. Fase movimenti

Commenti disabilitati su Mobilità insegnanti soprannumerari, trasferimento a domanda e d’ufficio. Fase movimenti

Graduatorie di Istituto, scelta scuole dal 15 al 29 luglio. Chi non può cambiare sedi

Commenti disabilitati su Graduatorie di Istituto, scelta scuole dal 15 al 29 luglio. Chi non può cambiare sedi

Ricerca, Miur: bando da 27,8 mln per Università ed Enti pubblici

Commenti disabilitati su Ricerca, Miur: bando da 27,8 mln per Università ed Enti pubblici

Abolizione materie per dare spazio ad argomenti, 86% dice No. Sondaggio

Commenti disabilitati su Abolizione materie per dare spazio ad argomenti, 86% dice No. Sondaggio

Emulazioni adolescenziali: emergenza educativa. Lettera

Commenti disabilitati su Emulazioni adolescenziali: emergenza educativa. Lettera

Pannelli plexiglass in aula? Pedagogista: portano bimbi a isolamento sociale

Commenti disabilitati su Pannelli plexiglass in aula? Pedagogista: portano bimbi a isolamento sociale

Decreto scuola, piano straordinario assunzioni della Lega bocciato anche in Commissione alla Camera

Commenti disabilitati su Decreto scuola, piano straordinario assunzioni della Lega bocciato anche in Commissione alla Camera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti