Facciamo sparire la sclerosi multipla, insieme, con le mele dell’AISM

La cura definitiva non c’è ancora, ma la ricerca ha fatto grandi progressi. Per questo è importante continuare a sostenere gli studi sulla sclerosi multipla, grave malattia del sistema nervoso centrale, cronica, imprevedibile e spesso invalidante, che nella metà dei casi colpisce persone sotto i quarant’anni. Proprio per continuare a dare forza alla ricerca e per ampliare i servizi dedicati ai giovani colpiti dalla malattia, l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) torna in questi giorni nelle piazze, con milioni di mele, nell’anno in cui festeggia il suo cinquantesimo anniversario

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti