Facciamo dire a Presidi, genitori, colleghi, tutor, chi merita il ruolo. Lettera

Ci sarebbe un modo semplice per tutti: passare al ruolo attraverso un sistema (fatto magari della valutazione congiunta di presidi, colleghi, genitori, tutor… ) che dopo un anno di insegnamento decreti se la persona sia davvero in grado di svolgere questo mestiere complesso. Solo così si potrebbe certificare la qualità. Iniziando a valutare (quindi stabilizzare) quegli insegnanti che sono in Terza Fascia da anni, che abbiano insegnato nella pubblica o nella privata poco imporra. Poi procedere con tutti gli altri.

Attraverso questo tipo di selezione si eviterebbe sia di mettere in ruolo “incapaci” che si sono solo presentati a scuola negli ultimi anni, sia “incapaci” neolaureati con tante nozioni fresche (che forse farebbero loro superare un concorso) ma poi magari incapaci di rapportarsi con una classe di individui delicati e complessi.

Per questo processo potrebbe bastare un anno. Sarebbe così semplice, premierebbe davvero il merito e soprattutto garantirebbe qualità all’interno della scuola.

L’articolo Facciamo dire a Presidi, genitori, colleghi, tutor, chi merita il ruolo. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Appalti pulizia, imprese: 11mila assunzioni ma 16mila i licenziati

Commenti disabilitati su Appalti pulizia, imprese: 11mila assunzioni ma 16mila i licenziati

Concorso Docenti Secondaria e TFA Sostegno? Corsi on-line CFIScuola!

Commenti disabilitati su Concorso Docenti Secondaria e TFA Sostegno? Corsi on-line CFIScuola!

“Lodi” dedicate ai genitori di alunni problematici e “Ora” dedicata agli ATA. Lettera

Commenti disabilitati su “Lodi” dedicate ai genitori di alunni problematici e “Ora” dedicata agli ATA. Lettera

Sindacati Unitari, nuove misure di emergenza per le scuole

Commenti disabilitati su Sindacati Unitari, nuove misure di emergenza per le scuole

Bullismo, c’è chi lo combatte con i corsi di yoga in classe

Commenti disabilitati su Bullismo, c’è chi lo combatte con i corsi di yoga in classe

Insegnanti italiani: nell’a.s. 2019/20 sono 835mila, di cui 150mila per il sostegno

Commenti disabilitati su Insegnanti italiani: nell’a.s. 2019/20 sono 835mila, di cui 150mila per il sostegno

Dirigenti scolastici che tornano in cattedra, un fenomeno serio e preoccupante. Lettera

Commenti disabilitati su Dirigenti scolastici che tornano in cattedra, un fenomeno serio e preoccupante. Lettera

In favore della momentanea chiusura delle scuole e ripresa lezioni ai primi di settembre. Lettera

Commenti disabilitati su In favore della momentanea chiusura delle scuole e ripresa lezioni ai primi di settembre. Lettera

Didattica a distanza, consulenti per l’adozione dei testi vicini ai docenti

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, consulenti per l’adozione dei testi vicini ai docenti

Tassa sui voli aerei per finanziare la scuola, non tutti sono d’accordo: è una tassa al Sud che si muove per lavorare e curarsi

Commenti disabilitati su Tassa sui voli aerei per finanziare la scuola, non tutti sono d’accordo: è una tassa al Sud che si muove per lavorare e curarsi

Concorso straordinario, Paschetto: insulti e minacce di morte contro Azzolina. Inaccettabile che provengano da insegnanti

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, Paschetto: insulti e minacce di morte contro Azzolina. Inaccettabile che provengano da insegnanti

La tredicenne nipote del sindaco di Napoli scrive all’Azzolina: ci avete tolto i ricordi dell’ultimo anno di scuola media

Commenti disabilitati su La tredicenne nipote del sindaco di Napoli scrive all’Azzolina: ci avete tolto i ricordi dell’ultimo anno di scuola media

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti