Ezio e Pierpaolo: mai sgualcire il fiore

«Nelle sue “inchieste morali” su Raitre – scrive Simonetta Morelli – Domenico Iannacone indaga con rispetto e delicatezza qualsiasi anfratto dell’esistenza umana o ambientale, considerando che l’ambiente è un’estensione umana e che le persone soffrono l’ambiente in cui vivono immerse. O ne vengono salvate, soprattutto se hanno una disabilità, che si tratti di Pierpaolo Martino o di Ezio Bosso. L’importante, come dice lo stesso Iannacone, è “non sgualcire mai il fiore”»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti