Essere donne con disabilità e microimprenditrici in Palestina

Sono donne palestinesi. Vivono in Cisgiordania, nei Territori Occupati, in una situazione economica e sociale a dir poco precaria e ancora più grave per le fasce maggiormente vulnerabili della società, tra cui le donne con disabilità o le madri di figli con disabilità. Ora però, grazie al progetto di cooperazione “Let’s start up”, gestito dall’organizzazione EducAid, tredici di quelle donne palestinesi hanno avviato nel proprio territorio dodici microimprese sociali che gestiscono autonomamente e molte di loro hanno coinvolto nell’attività anche i figli con disabilità. Andiamo a conoscerle

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti