Essere docente di sostegno al tempo del covid-19. Lettera

LetteraInviato da Maria Tripoli – Solitudine, per quanto mi riguarda, essendo docente di sostegno, rabbia iniziale e il coraggio di andare avanti, approntando dapprima ogni mezzo a disposizione come chat, email, infine con l’attivazione delle piattaforme Gsuite con video lezione giornaliere, per restare in contatto con tutti e soprattutto con gli ULTIMI.

L’articolo Essere docente di sostegno al tempo del covid-19. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti