Esplorare e comprendere la sessualità e l’affettività nella disabilità cognitiva

«Pensiamo che la possibilità di esprimere la propria sessualità e affettività per una persona sia prima di tutto una formidabile risorsa di sviluppo e crescita. Per questo desideriamo aiutare i genitori e chi opera nei diversi settori educativi a prendere in carico questo bisogno e la richiesta che ne deriva»: lo dicono dalla Cooperativa Il Balzo di Rozzano (Milano), presentando l’incontro formativo “Esplorare, significare e comprendere il tema della sessualità e dell’affettività nella disabilità cognitiva”, organizzato per il 25 gennaio e condotto dalla consulente pedagogica Sara Balducci

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti