Esami di Stato di I grado, voto finale: come si calcola. Esempio

Vediamo come avviene la valutazione suddetta, riportando anche un esempio.

Voto finale

La valutazione finale è deliberata dalla Commissione d’esame, su proposta della Sottocommissione.

La valutazione finale, espressa con votazione in decimi, deriva dalla media, arrotondata all’unità superiore per frazioni pari o superiori a 0,5 tra: voto di ammissione e media dei voti delle prove scritte e del colloquio.

Nello specifico:

  1. la prima media servirà preliminarmente alla commissione per arrivare alla media tra i voti delle singole prove e del colloquio, senza applicare però, in questa fase, arrotondamenti all’unità superiore o inferiore;
  2. la seconda media, quella che determinerà il voto finale, si calcolerà tra il voto di ammissione e il risultato ottenuto dalla prima media cioè la media dei voti delle prove scritte e del colloquio. In questo caso il voto è eventualmente arrotondato all’unità superiore per frazioni pari o superiori a 0,5 e proposto alla Commissione in seduta.

In definitiva media tra voto di ammissione e media voti (senza arrotondamento) conseguiti nella prove.

L’esame è superato con una votazione complessiva di almeno sei decimi.

Il voto finale dei candidati privatisti scaturisce dalla sola media dei voti attribuiti alle tre prove scritte ed al colloquio. Il voto, così determinato, è arrotondato all’unità superiore in caso di frazioni pari o superiori a 0,5.

Esempio calcolo voto finale

Facciamo l’esempio di un alunno ammesso dal consiglio di classe con 8/10.

Esempio:

alunno ammesso con 8; valutazione prova di italiano 6, di matematica 7, di lingue 6 e 7 nel colloquio;

voto finale: media tra 8 (voto di ammissionee media tra 6, 7, 6, 7 (voti prove)= media tra 8 (voto di ammissione) e 6,50 (media voti delle prove) = 14.50:2= 7,25= 7.

Attribuzione della lode

La lode può essere attribuita all’alunno che consegue una valutazione finale di 10/10.

La Sottocommissione propone la lode, tenuto conto delle valutazioni conseguite dal candidato nel percorso scolastico e degli esiti delle prove d’esame; la Commissione la delibera all’unanimità.

L’articolo Esami di Stato di I grado, voto finale: come si calcola. Esempio sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Ludi Canoviani, IX edizione: domande studenti V anno entro il 28 marzo

Commenti disabilitati su Ludi Canoviani, IX edizione: domande studenti V anno entro il 28 marzo

Fontana: con autonomia stipendio più alto per insegnanti fuorisede

Commenti disabilitati su Fontana: con autonomia stipendio più alto per insegnanti fuorisede

Maturità 2020: al via dal 17 giugno, in presenza con mascherina, 40 punti per il colloquio

Commenti disabilitati su Maturità 2020: al via dal 17 giugno, in presenza con mascherina, 40 punti per il colloquio

Prove Invalsi, iscrizione scuole da oggi 29 ottobre al 22 novembre

Commenti disabilitati su Prove Invalsi, iscrizione scuole da oggi 29 ottobre al 22 novembre

Competenze linguistiche: un concorso UE premia gli studenti più meritevoli. I vincitori voleranno a Bruxelles con un docente

Commenti disabilitati su Competenze linguistiche: un concorso UE premia gli studenti più meritevoli. I vincitori voleranno a Bruxelles con un docente

Rientro a scuola a settembre: dalle classi pollaio alle mense, agli assembramenti. Rapporto Politecnico di Torino, alcune riflessioni

Commenti disabilitati su Rientro a scuola a settembre: dalle classi pollaio alle mense, agli assembramenti. Rapporto Politecnico di Torino, alcune riflessioni

Trattenimento in servizio: fino a quando è consentito

Commenti disabilitati su Trattenimento in servizio: fino a quando è consentito

Interdisciplinarietà: cos’è, metodologia e pratica

Commenti disabilitati su Interdisciplinarietà: cos’è, metodologia e pratica

Prossimo Ministro istruzione. Fioramonti “mi piacerebbe”, il suo programma: stop precariato, su aumenti stipendiali non si sbilancia

Commenti disabilitati su Prossimo Ministro istruzione. Fioramonti “mi piacerebbe”, il suo programma: stop precariato, su aumenti stipendiali non si sbilancia

Concorso Dirigenti Scolastici 2011, Associazione Dirigere una scuola migliore: ingiustizie non sanate

Commenti disabilitati su Concorso Dirigenti Scolastici 2011, Associazione Dirigere una scuola migliore: ingiustizie non sanate

Criteri immissioni in ruolo insegnanti: obiettivo utilizzare 100% posti vacanti

Commenti disabilitati su Criteri immissioni in ruolo insegnanti: obiettivo utilizzare 100% posti vacanti

Maturità, parla un Presidente: commissione deve guardare il percorso dello studente, non solo l’esame

Commenti disabilitati su Maturità, parla un Presidente: commissione deve guardare il percorso dello studente, non solo l’esame

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti