Erasmus, Indire: seminario a Roma 18-19 ottobre per favorire legami tra i partecipanti al programma

L’evento è finalizzato all’incontro tra un’ampia rappresentanza di Istituti di Istruzione superiore (università, settore Afam, ecc.), provenienti dai Paesi europei e alcune università di Paesi dell’Area del Mediterraneo meridionale e del Medio Oriente.

La due giorni darà l’opportunità ai partecipanti di conoscersi, fare rete e avviare collaborazioni finalizzate alla presentazione di nuovi progetti di mobilità, per studenti e personale universitario, in vista del prossimo Invito a presentare proposte 2018.

“Il 2017 segna una forte crescita nella mobilità degli studenti universitari – dichiara il direttore dell’Agenzia nazionale Erasmus+ INDIRE, Flaminio Galli – confermando anche la capacità del sistema di istruzione superiore italiano di attrarre studenti, anche provenienti da Paesi extra Europei.  Siamo lieti di aver organizzato assieme alla Commissione europea questo incontro in Italia: è un passo importante verso l’apertura, il confronto e la cooperazione con i Paesi del Mediterraneo meridionale”.

Sono attesi 250 partecipanti provenienti dai 33 Paesi europei aderenti a Erasmus+ e 10 Paesi dell’area meridionale del Mediterraneo del Medio Oriente: Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Libia, Marocco, Palestina, Siria e Tunisia.

Per il 2017/2018, sono stati finanziati 49 istituti di istruzione superiore italiani con un budget di quasi 14 milioni assegnato all’Italia dalla Commissione europea. I fondi finanzieranno 3.386 tra studenti e docenti, (+9% rispetto al 2016), così suddivisi:
– 2.156 mobilità in entrata dai paesi extraeuropei tra studenti, docenti e personale accademico, provenienti principalmente dalla Tunisia (190), Albania (174), Serbia (167), Federazione Russa (135), Ucraina (129);
– 1.230 mobilità in uscita, che dall’Italia hanno come destinazione paesi del resto del mondo, in primis l’Albania (143), seguita dalla Federazione Russa (108), Serbia (103), Tunisia (94), Georgia (61).

Tra le università italiane che riceveranno più studenti dal resto del mondo, il Politecnico di Torino è al primo posto, seguito dall’Università degli Studi di Padova, dall’Università degli Studi della Tuscia, dall’Alma Mater di Bologna e dall’Università degli Studi di Torino.

Rispetto alla mobilità verso i paesi extra UE, i primi cinque istituti italiani per numero di studenti in partenza sono l’Alma Mater di Bologna, l’Università degli Studi della Tuscia, il Politecnico di Torino, dall’Università degli Studi di Torino e l’Università degli Studi di Padova. Il Politecnico di Bari attiverà, invece, più scambi nell’ambito della mobilità dei docenti.

Roma, 18 ottobre 2017

L’articolo Erasmus, Indire: seminario a Roma 18-19 ottobre per favorire legami tra i partecipanti al programma sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts

“Priorità alla scuola”, manifestazione a Roma: aumentare gli stipendi insegnanti. Scuola sia presidio sanitario

Commenti disabilitati su “Priorità alla scuola”, manifestazione a Roma: aumentare gli stipendi insegnanti. Scuola sia presidio sanitario

Concorso straordinario secondaria, assurdo escludere docenti con servizio solo su sostegno. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, assurdo escludere docenti con servizio solo su sostegno. Lettera

Immissioni in ruolo, assegnazione sede d’ufficio: ecco quando avviene

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo, assegnazione sede d’ufficio: ecco quando avviene

Scrutini finali: non ci sarà “sei politico”, insufficienze compariranno nel documento di valutazione. Si potrà bocciare solo in due casi

Commenti disabilitati su Scrutini finali: non ci sarà “sei politico”, insufficienze compariranno nel documento di valutazione. Si potrà bocciare solo in due casi

Esame di maturità, mascherine obbligatorie per tutti: il contenuto del protocollo di sicurezza:

Commenti disabilitati su Esame di maturità, mascherine obbligatorie per tutti: il contenuto del protocollo di sicurezza:

Coronavirus, Cisl: 171mila docenti ultra 60enni, rischio contagio a settembre

Commenti disabilitati su Coronavirus, Cisl: 171mila docenti ultra 60enni, rischio contagio a settembre

Mobilità 2020: alcuni docenti non hanno nessun vincolo, possono chiedere trasferimento e/o passaggio di ruolo

Commenti disabilitati su Mobilità 2020: alcuni docenti non hanno nessun vincolo, possono chiedere trasferimento e/o passaggio di ruolo

Concorsi pubblici e selezioni per lavorare nei musei, archivi e siti archeologici. Le opportunità

Commenti disabilitati su Concorsi pubblici e selezioni per lavorare nei musei, archivi e siti archeologici. Le opportunità

Pensione con meno di 15 anni di contributi: quali opportunità

Commenti disabilitati su Pensione con meno di 15 anni di contributi: quali opportunità

On. Nicola Fratoianni (Leu) a M5S: assumere 24mila precari entro 1/9, rinnovo delle supplenze brevi, sblocco graduatorie

Commenti disabilitati su On. Nicola Fratoianni (Leu) a M5S: assumere 24mila precari entro 1/9, rinnovo delle supplenze brevi, sblocco graduatorie

Le 6 fasi del Mobbing. Docente ottiene 20mila euro di risarcimento, sentenza

Commenti disabilitati su Le 6 fasi del Mobbing. Docente ottiene 20mila euro di risarcimento, sentenza

Taglia Supplenze nel 2020, ecco come: concorso straordinario, call veloce e novità graduatorie di istituto

Commenti disabilitati su Taglia Supplenze nel 2020, ecco come: concorso straordinario, call veloce e novità graduatorie di istituto

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti