Elogio della bocciatura: è brutta, ma serve. Lettera

LetteraInviato da Mario Bocola – Lo storico e dirigente del PCI, Antonio Gramsci, scrivendo una lettera alla nipotina Mea, la esortava ad impegnarsi nello studio affermando: “Carissima nipotina, ti esorto a studiare non per la scuola ma per la vita”.

L’articolo Elogio della bocciatura: è brutta, ma serve. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti