Elezioni, UDU: vogliamo votare fuori sede

Il diritto di voto è un diritto costituzionalmente riconosciuto e tutti devono potervi accedere. Per questo, nel giorno del voto, abbiamo voluto denunciare il problema con una fotopetizione.

“Da anni denunciamo la situazione degli studenti fuorisede – spiega Enrico Gulluni, coordinatore nazionale dell’Unione degli Universitari – Sono circa 400.000 giovani che studiano in una città diversa dalla propria città di residenza e, nonostante le tariffe scontate per il trasporto pubblico, i prezzi per tornare a casa a votare molto spesso restano proibitivi, soprattutto per chi viaggia in aereo. A questo fattore di difficoltà se ne aggiunge un altro, ovvero la lunga durata dei viaggi, che spesso impedisce il raggiungimento della città di residenza a causa delle attività e degli impegni (didattici o di lavoro, considerando l’alto tasso di studenti lavoratori) nella città di studio”.

“In altri paesi europei esistono forme di voto fuorisede o voto per corrispondenza, addirittura in Estonia quest’anno si è votato online – continua Gulluni – Pretendiamo che altrettanto nel nostro paese si tuteli il diritto di voto per tutti, compresi studenti e lavoratori fuorisede. Siamo arrivati al paradosso per cui esiste la forma di voto per corrispondenza per gli italiani all’estero ma non per chi si sposta all’interno dei confini nazionali. Si parla spesso della distanza dei giovani dalla politica, eppure non si garantisce loro neanche la reale garanzia di poter esercitare il diritto di voto. Questo governo deve assumersi le proprie responsabilità dell’ennesima promessa non mantenuta, e procedere immediatamente con una modifica della legge elettorale per risolvere questo annoso problema. Siamo stanchi di questa situazione, vogliamo votare fuorisede!”.

L’articolo Elezioni, UDU: vogliamo votare fuori sede sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Sistemare scuole con oneri dei privati: l’esordio dell’assessore all’edilizia scolastica di Milano

Commenti disabilitati su Sistemare scuole con oneri dei privati: l’esordio dell’assessore all’edilizia scolastica di Milano

Azzolina partecipa in Abruzzo al Tavolo regionale per la ripresa di settembre

Commenti disabilitati su Azzolina partecipa in Abruzzo al Tavolo regionale per la ripresa di settembre

Coronavirus diventa materia di studio: potrebbe essere argomento Maturità

Commenti disabilitati su Coronavirus diventa materia di studio: potrebbe essere argomento Maturità

Azzolina: max 20 alunni in classe se c’è alunno con disabilità. Si decide nel Milleproroghe

Commenti disabilitati su Azzolina: max 20 alunni in classe se c’è alunno con disabilità. Si decide nel Milleproroghe

Educa civica, PSI: si cambia tutto per non cambiare nulla

Commenti disabilitati su Educa civica, PSI: si cambia tutto per non cambiare nulla

Insegnare l’autodisciplina agli studenti: meno “sensibilizzazione” più educazione della mente

Commenti disabilitati su Insegnare l’autodisciplina agli studenti: meno “sensibilizzazione” più educazione della mente

Aiutiamo la Scuola! Esperti digitali in supporto a prof. e studenti

Commenti disabilitati su Aiutiamo la Scuola! Esperti digitali in supporto a prof. e studenti

Assunzioni lavoratori pulizie Veneto: convocazioni telematiche per emergenza coronavirus

Commenti disabilitati su Assunzioni lavoratori pulizie Veneto: convocazioni telematiche per emergenza coronavirus

Geografia va attualizzata su cambiamenti climatici. Lettera

Commenti disabilitati su Geografia va attualizzata su cambiamenti climatici. Lettera

Commemorazione attentato di Dacca, CNDDU: discutere a scuola su causa dei fatti

Commenti disabilitati su Commemorazione attentato di Dacca, CNDDU: discutere a scuola su causa dei fatti

Mobilità ATA, pubblicazione trasferimenti slitta al 5 luglio

Commenti disabilitati su Mobilità ATA, pubblicazione trasferimenti slitta al 5 luglio

L’educazione degli studenti spetta in primis alla famiglia, docenti la coadiuvano. Lettera

Commenti disabilitati su L’educazione degli studenti spetta in primis alla famiglia, docenti la coadiuvano. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti