Elezioni europee 2019: per cosa e come si vota, attenzione alla preferenza

elezioni europee

Quando mancano pochi giorni al 26 maggio, data in cui in Italia saremo chiamati ad eleggere i rappresentanti al Parlamento europeo, la confusione su come esprimere il proprio voto è ancora tanta.

Proprio per questo abbiamo deciso di fare una panoramica accompagnata da una guida al voto per le elezioni europee 2019.

Elezioni europee 2019: di cosa si tratta

Come abbiamo detto in Italia le elezioni per il rinnovo dei rappresentanti al Parlamento europeo si terranno domenica 26 maggio dalle ore 7,00 alle ore 23,00. Le elezioni europee si terranno in tutti e 28 i Paesi membri dell’Unione europea tra il 23 e il 26 maggio anche se lo spoglio dei voti sarà simultaneo e inizierà in tutti i Paesi il 26 maggio alle ore 23,00.

Potranno votare tutti gli italiani che hanno compiuto 18 anni, per i residenti all’estero è possibile scegliere se votare per i candidati italiani o per quelli del Paese UE di residenza.

In Italia gli elettori dovranno recarsi presso il seggio elettorali in cui sono iscritti (se non si conosce il numero del proprio seggio è necessario rivolgersi al Comune di residenza) esibendo la tessera elettorale e un documento di riconoscimento in corso di validità.

L’Italia voterà per eleggere 73 +3 parlamentari (i 3 seggi in più spetteranno all’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea per effetto della Brexit).

Elezioni Europee e circoscrizioni

Ai fini delle elezioni europee l’Italia è divisa in 5 circoscrizioni elettorali :

  • Circoscrizione nord – occidentale, che elegge 20 parlamentari, ed è rappresentata da Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia.
  • Circoscrizione Nord – orientale, che elegge 15 parlamentari, ed è rappresentata da Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna.
  • Circoscrizione centrale, che elegge 15 parlamentari, ed è rappresentata da Toscana, Umbria, Marche e Lazio.
  • Circoscrizione meridionale che elegge 18 parlamentari, ed è rappresentata da Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria.
  • Circoscrizione insulare, che elegge 8 parlamentari, ed è rappresentata da Sardegna e Sicilia.

Elezioni europee 2019: come si vota

Per votare bisognerà affidare la tessera elettorale e il proprio documento di identità agli scrutatori che in cambio consegneranno la scheda elettorale e la matita copiativa con cui si vota.

Nell’urna bisognerà esprimere il proprio voto apponendo una X sulla lista prescelta. Accanto alla lista, poi, si possono esprimere fino a 3 preferenze, ma attenzione, se si esprime più di una preferenza occorre scegliere candidati di sesso diverso per non veder annullate le preferenze successive alla prima.

 

L’articolo Elezioni europee 2019: per cosa e come si vota, attenzione alla preferenza sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Drago (M5S) presenta DL per gli studenti con DSA

Commenti disabilitati su Drago (M5S) presenta DL per gli studenti con DSA

TFA sostegno, elenchi ammessi a prova scritta. Aggiornato con UniSalento

Commenti disabilitati su TFA sostegno, elenchi ammessi a prova scritta. Aggiornato con UniSalento

Punteggio di continuità: se l’anno di immissione in ruolo è su sede provvisoria non si valuta

Commenti disabilitati su Punteggio di continuità: se l’anno di immissione in ruolo è su sede provvisoria non si valuta

Obbligo vaccinale, Cgil impugna circolare Miur. Assegna alla Scuola compiti estranei alla propria funzione

Commenti disabilitati su Obbligo vaccinale, Cgil impugna circolare Miur. Assegna alla Scuola compiti estranei alla propria funzione

Studente disabile dedica esame di maturità ad Alex Zanardi

Commenti disabilitati su Studente disabile dedica esame di maturità ad Alex Zanardi

Università, UDU: chiediamo finanziamenti e misure straordinarie

Commenti disabilitati su Università, UDU: chiediamo finanziamenti e misure straordinarie

A settembre, costi quel che costi, i nuovi Dirigenti Scolastici dietro una scrivania. Lettera

Commenti disabilitati su A settembre, costi quel che costi, i nuovi Dirigenti Scolastici dietro una scrivania. Lettera

Concorso DS, Presidente Mattarella tuteli i sacrifici di chi ha vinto. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso DS, Presidente Mattarella tuteli i sacrifici di chi ha vinto. Lettera

Esami di Stato e lavoratori fragili, CUB: nessuno vuole assentarsi ma svolgere operazioni in sicurezza

Commenti disabilitati su Esami di Stato e lavoratori fragili, CUB: nessuno vuole assentarsi ma svolgere operazioni in sicurezza

Rientro a scuola, Renzulli: la ministra Azzolina venga sostituita dalla maggioranza

Commenti disabilitati su Rientro a scuola, Renzulli: la ministra Azzolina venga sostituita dalla maggioranza

Diplomati magistrale e docenti con riserva destinatari di sentenze negative, le indicazioni del Ministero

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale e docenti con riserva destinatari di sentenze negative, le indicazioni del Ministero

“Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti”, progetto Miur-Unicef. Adesioni scuole entro il 10 ottobre

Commenti disabilitati su “Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti”, progetto Miur-Unicef. Adesioni scuole entro il 10 ottobre

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti