Educazione civica nelle scuole: 33 ore di lezione e voto in pagella

Il vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, ha così commentato: “Finalmente l’educazione civica torna in classe! Con la legge della Lega approvata definitivamente oggi al Senato, da settembre sarà di nuovo materia di studio obbligatoria, con 33 ore e voto in pagella. Vita concreta contro inutili polemiche. Promessa mantenuta, non si molla”.

Chi insegna

La legge, composta di 12 articoli, prevede l’insegnamento della materia sia nel primo che nel secondo ciclo di istruzione per almeno 33 ore annuali.

La legge, scrive l’agenzia ADNKRONOS, stabilisce inoltre che nelle scuole del primo ciclo, l’insegnamento trasversale dell’educazione civica è affidato, in contitolarità mentre nelle scuole del secondo ciclo, l’insegnamento è affidato ai docenti abilitati all’insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche, ove disponibili nell’ambito dell’organico dell’autonomia.Per ciascuna classe è individuato, tra i docenti a cui è affidato l’insegnamento dell’educazione civica, un docente con compiti di coordinamento.

Che cosa si insegna

Le tematiche da studiare saranno Costituzione, istituzioni dello Stato italiano e dell’Ue, storia della bandiera e dell’inno nazionale, Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, educazione alla cittadinanza digitale, elementi di diritto, educazione ambientale, sviluppo ecosostenibile, tutela del patrimonio ambientale, educazione alla legalità, educazione al rispetto del patrimonio culturale, educazione stradale, educazione alla salute, educazione alla cittadinanza attiva.

I comuni, poi, possono promuovere ulteriori iniziative in collaborazione con le scuole, con particolare riguardo alla conoscenza del funzionamento delle amministrazioni locali e dei loro organi, alla conoscenza storica del territorio e alla fruizione stabile di spazi verdi e spazi culturali.

E’ inoltre previsto che il ministro dell’Istruzione, dell’università e della ricerca presenti, con cadenza biennale, alle Camere una relazione sull’attuazione della presente legge, anche nella prospettiva dell’eventuale modifica dei quadri orari che aggiunga l’ora di insegnamento di educazione civica.

L’articolo Educazione civica nelle scuole: 33 ore di lezione e voto in pagella sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Coronavirus: stiamo vivendo in un contesto eccezionale, la didattica non può essere tradizionale. Lettera

Commenti disabilitati su Coronavirus: stiamo vivendo in un contesto eccezionale, la didattica non può essere tradizionale. Lettera

Il Comune di Torino cerca educatori di asilo nido. Scadenza 30 giugno

Commenti disabilitati su Il Comune di Torino cerca educatori di asilo nido. Scadenza 30 giugno

Maturità, prima prova scritta: occhio agli errori. I più frequenti

Commenti disabilitati su Maturità, prima prova scritta: occhio agli errori. I più frequenti

Pensioni, precari con 40 anni rischiano 400 euro. Ai più giovani ancora peggio

Commenti disabilitati su Pensioni, precari con 40 anni rischiano 400 euro. Ai più giovani ancora peggio

Concorso dirigente scolastico, prova orale: punti per quesiti, risoluzione caso, informatica e lingue

Commenti disabilitati su Concorso dirigente scolastico, prova orale: punti per quesiti, risoluzione caso, informatica e lingue

Diplomati magistrale assunti da concorso straordinario, come chiedere di restare nella stessa scuola

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale assunti da concorso straordinario, come chiedere di restare nella stessa scuola

Stipendio, 26 febbraio data di esigibilità supplenze brevi

Commenti disabilitati su Stipendio, 26 febbraio data di esigibilità supplenze brevi

Formazione obbligatoria docenti, ecco gli argomenti e i soldi alle scuole per il 2019/20: ed.civica, Stem, esami di Stato, istruzione professionale

Commenti disabilitati su Formazione obbligatoria docenti, ecco gli argomenti e i soldi alle scuole per il 2019/20: ed.civica, Stem, esami di Stato, istruzione professionale

La scuola in presenza a settembre è possibile: la proposta di un gruppo genovese di insegnanti

Commenti disabilitati su La scuola in presenza a settembre è possibile: la proposta di un gruppo genovese di insegnanti

Cura Italia, Pittoni (Lega): interventi per servizi non erogati e implementazione digitale scuole paritarie

Commenti disabilitati su Cura Italia, Pittoni (Lega): interventi per servizi non erogati e implementazione digitale scuole paritarie

Commissario interno agli esami che deve partecipare ad un concorso: ecco perché può fruire del permesso dedicato

Commenti disabilitati su Commissario interno agli esami che deve partecipare ad un concorso: ecco perché può fruire del permesso dedicato

Ricostruzione carriera insegnanti: domande fino al 31 dicembre. Tutte le info

Commenti disabilitati su Ricostruzione carriera insegnanti: domande fino al 31 dicembre. Tutte le info

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti