Edilizia, Rete Studenti Medi: calcinacci crollati in un’aula del Liceo Polivalente Quintiliano di Siracusa

Flavio Lombardo, Coordinatore Regionale della Rete degli Studenti Medi Sicilia, dichiara: “Su un’indagine annuale in cui risulta che la stragrande maggioranza degli edifici scolastici siciliani non sono a norma e non rispettano i requisiti minimi per essere adibiti a scuola, è normale che sempre più frequentemente si verifichino episodi del genere, in cui si evidenzia il poco interesse che il governo presta all’istruzione in Sicilia.”

Infatti non è la prima volta che accade una cosa simile, circa quattro anni fa sempre al Liceo Quintiliano una finestra si scardinò dall’infisso cadendo sulla schiena di una ragazza, che ha dovuto portare il collare per diverso tempo. Anche quest’anno episodi potenzialmente rischiosi si sono verificati in tutta la Sicilia.

Lombardo prosegue: “Ripetute volte ci troviamo, in particolar modo quest’anno in cui episodi simili sono stati spaventosamente frequenti, ad appellarci al Governo Regionale, all’Assemblea Regionale Siciliana ed al Presidente Nello Musumeci, perché vengano messe in sicurezza tutte le scuole con interventi d’urgenza e venga elaborata e votata una Legge Regionale per il Diritto allo Studio, la cui mancanza si fa quanto mai sentire nella nostra Regione.

Chiediamo dei finanziamenti sostanziosi, frutto di un’attenta analisi dei bisogni e delle necessità delle singole scuole e degli studenti che le vivono, per avviare un progetto di riqualificazione dell’istruzione in tutti i suoi aspetti, a partire dal punto di vista strutturale, finendo con la rivalutazione della didattica e dei servizi”

Giorgia Tricoli, rappresentante d’istituto del Liceo Quintiliano dichiara: “Quello che è successo stamattina è stato il sintomo di una scuola sofferente ormai da anni. Ci stiamo già muovendo per risolvere il problema, questo pomeriggio avremo Consiglio d’Istituto e ne approfitteremo per parlare con il Preside dell’accaduto, certi che sarà d’accordo con noi sul fatto che vanno presi provvedimenti subito, e che la scuola con le sue finanze non si può assolutamente permettere di sobbarcarsi un intervento così urgente ed importante. Devono arrivare dei finanziamenti pubblici che possano sopperire a questa mancanza e rimettere in sicurezza una scuola fin troppo martoriata, come molte altre a Siracusa.”

L’articolo Edilizia, Rete Studenti Medi: calcinacci crollati in un’aula del Liceo Polivalente Quintiliano di Siracusa sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Coronavirus: 30 psicologi e e 40 operatori medicospecialisti a supporto di docenti e famiglie per conseguenze emotive e psicologiche

Commenti disabilitati su Coronavirus: 30 psicologi e e 40 operatori medicospecialisti a supporto di docenti e famiglie per conseguenze emotive e psicologiche

TFA sostegno, tra prova scritta ed orale bocciato il 50% dei candidati

Commenti disabilitati su TFA sostegno, tra prova scritta ed orale bocciato il 50% dei candidati

Maltempo, scuole chiuse a Napoli anche oggi 6 novembre

Commenti disabilitati su Maltempo, scuole chiuse a Napoli anche oggi 6 novembre

Coronavirus, Fase 2 dal 4 maggio: chi si occuperà dei bambini quando i genitori rientreranno al lavoro?

Commenti disabilitati su Coronavirus, Fase 2 dal 4 maggio: chi si occuperà dei bambini quando i genitori rientreranno al lavoro?

Scuole chiuse per maltempo, chi deve recuperare? Differenze tra sospensione attività e chiusura

Commenti disabilitati su Scuole chiuse per maltempo, chi deve recuperare? Differenze tra sospensione attività e chiusura

I precari di terza fascia sono preoccupati per la loro stabilizzazione. Lettera

Commenti disabilitati su I precari di terza fascia sono preoccupati per la loro stabilizzazione. Lettera

Giovannella: Scuola inadeguata per tecnologia e competenze nel digitale

Commenti disabilitati su Giovannella: Scuola inadeguata per tecnologia e competenze nel digitale

Come si diventa insegnanti scuola Infanzia e Primaria

Commenti disabilitati su Come si diventa insegnanti scuola Infanzia e Primaria

Bimbo morto, maestra: sono disperata, ogni volta a scuola penserò a lui

Commenti disabilitati su Bimbo morto, maestra: sono disperata, ogni volta a scuola penserò a lui

Docenti precari saranno ricevuti al Miur oggi 29 novembre, chiederanno la G36 per la stabilizzazione

Commenti disabilitati su Docenti precari saranno ricevuti al Miur oggi 29 novembre, chiederanno la G36 per la stabilizzazione

Classi difficili: tecniche, metodologie e pratiche per gestirle. Un e-book che è un corso

Commenti disabilitati su Classi difficili: tecniche, metodologie e pratiche per gestirle. Un e-book che è un corso

Sciopero 8 gennaio. Antisindacale sostituire personale che aderisce

Commenti disabilitati su Sciopero 8 gennaio. Antisindacale sostituire personale che aderisce

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti