“Ecco perché il tempo sembra passare velocemente quando stiamo bene”

“Ecco perché il tempo sembra passare velocemente quando stiamo bene”

Commenti disabilitati su “Ecco perché il tempo sembra passare velocemente quando stiamo bene”

Tempus distensio animae sosteneva Sant’Agostino. Per secoli la percezione soggettiva del tempo ha impegnato le riflessioni di filosofi e artisti. Ma perché il tempo sembra passare rapidamente quando ci divertiamo e rallentare quando siamo annoiati? La scienza potrebbe aver trovato la spiegazione neurobiologica di questo mistero. In uno studio su topi pubblicato su Science, i ricercatori del Centro Champalimaud di Lisbona hanno osservato che i neuroni che rilasciano dopamina hanno un ruolo nel modo in cui viene percepito il tempo.

La dopamina è una sostanza chimica prodotta dal cervello associata con i centri del piacere e coinvolta nella ricompensa, e i neuroni dopaminergici che la rilasciano si trovano in una struttura profonda del cervello chiamata substantia nigra pars compacta, che, se danneggiata altera la percezione del tempo, come si vede nei malati di Parkinson.

Per approfondirne il ruolo, i neuroscienziati hanno insegnato topi a stimare se la durata di un intervallo tra due suoni fosse più o meno lunga di 1,5 secondi. Attraverso la fluorescenza hanno quindi misurato, mentre gli animali svolgevano il compito, i segnali che indicano che i neuroni della pars compacta sono attivi: si è visto che maggiore era l’aumento di attività dei neuroni quando un suono era udito, più gli animali tendevano a sottostimare la durata dell’intervallo e viceversa. Per capire se fosse l’attività dei neuroni a causare l’alterazione della percezione del tempo, il team ha utilizzato impulsi di luce (optogenetica) per stimolare o inibire i neuroni. “Stimolando i neuroni, i topi tendevano a sottostimare la durata. Viceversa inibendoli la sovrastimavano. Ciò dimostra che l’attività di questi neuroni da sola può alterare la percezione del tempo”, ha spiegato Joe Paton, principale autore dello studio.

Lo studio su Science

L’articolo “Ecco perché il tempo sembra passare velocemente quando stiamo bene” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

Nuova Zelanda, la Via Lattea sovrasta le coste: il video in time-lapse è mozzafiato

Commenti disabilitati su Nuova Zelanda, la Via Lattea sovrasta le coste: il video in time-lapse è mozzafiato

“La crosta terrestre? Potrebbe essere piovuta dal cielo”

Commenti disabilitati su “La crosta terrestre? Potrebbe essere piovuta dal cielo”

Il déjà-vu è come in Matrix. La ricerca: “Un antivirus del cervello per segnalare e risolvere la presenza di un conflitto”

Commenti disabilitati su Il déjà-vu è come in Matrix. La ricerca: “Un antivirus del cervello per segnalare e risolvere la presenza di un conflitto”

Obesità, ecco il gene che brucia i grassi e permette di disperderli sotto forma di calore

Commenti disabilitati su Obesità, ecco il gene che brucia i grassi e permette di disperderli sotto forma di calore

Meningite in Toscana, eccessi di casi di meningococco C. Rezza (Iss): “Ceppo particolarmente virulento”

Commenti disabilitati su Meningite in Toscana, eccessi di casi di meningococco C. Rezza (Iss): “Ceppo particolarmente virulento”

Lo sciopero degli educatori precari senza diritti

Commenti disabilitati su Lo sciopero degli educatori precari senza diritti

‘I farmaci omeopatici non funzionano’. Libertà di cura sì, ingannare no

Commenti disabilitati su ‘I farmaci omeopatici non funzionano’. Libertà di cura sì, ingannare no

Tumori, identificato Abc della malattia. In futuro potrebbe fornire chiavi per nuovi farmaci

Commenti disabilitati su Tumori, identificato Abc della malattia. In futuro potrebbe fornire chiavi per nuovi farmaci

Autismo, “segni precoci della malattia individuati grazie a risonanza magnetica”

Commenti disabilitati su Autismo, “segni precoci della malattia individuati grazie a risonanza magnetica”

Universo molto più affollato del previsto. Il numero delle galassie è dieci volte maggiore al previsto

Commenti disabilitati su Universo molto più affollato del previsto. Il numero delle galassie è dieci volte maggiore al previsto

Pulci, zecche e pidocchi a rischio a causa del cambiamento climatico

Commenti disabilitati su Pulci, zecche e pidocchi a rischio a causa del cambiamento climatico

Ai confini del Sistema Solare un Saturno in miniatura: Haumea ha un anello di polveri e due lune

Commenti disabilitati su Ai confini del Sistema Solare un Saturno in miniatura: Haumea ha un anello di polveri e due lune

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti