E’ morto il nostro caro amico Ernesto Muggia

maxresdefaultFu tra i fondatori dell’UNASAM negli anni difficili che seguirono la legge 180. Il suo lavoro, insieme a quello di tutti i familiari che fu capace di aggregare, è stata la più forte resistenza ai tentativi di restaurazione che si sono susseguiti in questi ultimi 40 anni.

Una vita spesa nel campo della salute mentale, contro ogni discriminazione, per affermare i diritti e la dignità di tutte le persone.

Facebook Comments

Michela

Related Posts

Collana 180. Archivio critico della salute mentale – Il nodo della contenzione

Commenti disabilitati su Collana 180. Archivio critico della salute mentale – Il nodo della contenzione

Il Veneto è già fuori dalla Costituzione italiana

Commenti disabilitati su Il Veneto è già fuori dalla Costituzione italiana

Evviva! La nave dei vecchi che non è entrata in porto

Commenti disabilitati su Evviva! La nave dei vecchi che non è entrata in porto

40#180 L’eredità della legge 180 nelle parole di Franco Rotelli

Commenti disabilitati su 40#180 L’eredità della legge 180 nelle parole di Franco Rotelli

13 maggio. E se non ci fosse stato Basaglia…

Commenti disabilitati su 13 maggio. E se non ci fosse stato Basaglia…

Non si può più tollerare

Commenti disabilitati su Non si può più tollerare

Il grande internamento nelle RSA lombarde e l’utopia possibile di Mario Tommasini

Commenti disabilitati su Il grande internamento nelle RSA lombarde e l’utopia possibile di Mario Tommasini

Ex manicomio di Aversa: un pezzo di storia abbandonato

Commenti disabilitati su Ex manicomio di Aversa: un pezzo di storia abbandonato

La crisi per rilanciare

Commenti disabilitati su La crisi per rilanciare

13 maggio e una canzone per Marco Cavallo

Commenti disabilitati su 13 maggio e una canzone per Marco Cavallo

Cosa ci aspettiamo dai “soggetti schizofrenici”

Commenti disabilitati su Cosa ci aspettiamo dai “soggetti schizofrenici”

Presbiopia e miopia

Commenti disabilitati su Presbiopia e miopia

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti