E Letizia potrà continuare a gareggiare e a sognare nuovi traguardi

Per due volte campionessa italiana di paradressage, una tra le più conosciute e praticate discipline paraequestri, Letizia Minuti, giovane toscana con un’importante disabilità motoria, ha rischiato di non poter più gareggiare per la mancanza di una sella su misura, realizzata a partire dalle sue caratteristiche, oltre che per le notevoli spese connesse al suo sport. Ma oggi, grazie a una raccolta fondi lanciata lo scorso anno dal giornale «La Nazione», la sella personalizzata è stata acquistata e così Letizia potrà continuare a migliorare e a sognare nuovi traguardi

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Competitività e disabilità antitetici? No, è la “tossina della discriminazione”!

Commenti disabilitati su Competitività e disabilità antitetici? No, è la “tossina della discriminazione”!

Il ruolo del Terzo Settore non va sottovalutato né posto ai margini

Commenti disabilitati su Il ruolo del Terzo Settore non va sottovalutato né posto ai margini

Uno scatto per fermare la Duchenne

Commenti disabilitati su Uno scatto per fermare la Duchenne

Breve storia di un piccolo loop, che nessuno ha ancora “adottato”

Commenti disabilitati su Breve storia di un piccolo loop, che nessuno ha ancora “adottato”

DSA ovvero Diverse Strategie d’Apprendimento

Commenti disabilitati su DSA ovvero Diverse Strategie d’Apprendimento

“Ciak si aggira”: giochiamo a superare le barriere architettoniche

Commenti disabilitati su “Ciak si aggira”: giochiamo a superare le barriere architettoniche

Insieme alle Società Pedagogiche, per migliorare l’inclusione

Commenti disabilitati su Insieme alle Società Pedagogiche, per migliorare l’inclusione

La Direttiva Europea sull’accessibilità di prodotti e servizi: i pro e i contro

Commenti disabilitati su La Direttiva Europea sull’accessibilità di prodotti e servizi: i pro e i contro

2 Aprile: le ragioni che mi porteranno a Firenze

Commenti disabilitati su 2 Aprile: le ragioni che mi porteranno a Firenze

Per l’inserimento lavorativo delle persone con autismo e disabilità intellettiva

Commenti disabilitati su Per l’inserimento lavorativo delle persone con autismo e disabilità intellettiva

Una prospettiva europea sulle distrofie retiniche

Commenti disabilitati su Una prospettiva europea sulle distrofie retiniche

Il profilo e le competenze del disability manager

Commenti disabilitati su Il profilo e le competenze del disability manager

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti