E la chiamano estate ovvero La nostra quotidiana “ordinaria diversità”

«Chi ha una persona disabile in famiglia – scrive Irene Gironi Carnevale -, e nella fattispecie un figlio, vive l’estate come un incubo, a meno che non goda di una casa in un luogo di vacanza e di parenti/operatori/amici tuttofare disponibili per tutto il periodo estivo a interagire e aiutare nella gestione. Si guarda il calendario, pensando che quando si sarà rientrati nella routine quotidiana tutto sembrerà meno drammatico e si fa la “stecca”, come i carcerati o i militari di una volta, smarcando mentalmente i giorni che ci riportano alla nostra quotidiana “ordinaria diversità”»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Autismo: strumenti digitali per la formazione al lavoro

Commenti disabilitati su Autismo: strumenti digitali per la formazione al lavoro

Pratiche e tesi intorno al valore sociale della disabilità

Commenti disabilitati su Pratiche e tesi intorno al valore sociale della disabilità

Fondo per la Non Autosufficienza: le Associazioni lombarde chiedono più risorse

Commenti disabilitati su Fondo per la Non Autosufficienza: le Associazioni lombarde chiedono più risorse

Donne con disabilità: tutti dovrebbero aderire a quel Manifesto

Commenti disabilitati su Donne con disabilità: tutti dovrebbero aderire a quel Manifesto

Tante firme per evitare di tornare ai vecchi istituti

Commenti disabilitati su Tante firme per evitare di tornare ai vecchi istituti

Vivere e comunicare con l’Huntington

Commenti disabilitati su Vivere e comunicare con l’Huntington

Fateci riaprire il Centro Diurno Riabilitativo Casa Verde!

Commenti disabilitati su Fateci riaprire il Centro Diurno Riabilitativo Casa Verde!

Tre giornate tutte dedicate all’afasia

Commenti disabilitati su Tre giornate tutte dedicate all’afasia

Scuola: disfunzioni e disservizi da record

Commenti disabilitati su Scuola: disfunzioni e disservizi da record

Ma questa non è inclusione!

Commenti disabilitati su Ma questa non è inclusione!

Napoli Capodichino, uno dei migliori esempi di qualità dell’inclusione

Commenti disabilitati su Napoli Capodichino, uno dei migliori esempi di qualità dell’inclusione

Noi, persone con disabilità intellettiva, protagonisti di una nuova cultura

Commenti disabilitati su Noi, persone con disabilità intellettiva, protagonisti di una nuova cultura

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti