E’ compito del Comune e non della scuola la dismissione degli arredi scolastici

Una deliberazione interessante 28/2020/PAR della sezione regionale di controllo per la Puglia interviene in merito ad una richiesta di parere formulata dal Sindaco di un Comune pugliese diretto a conoscere se la spesa necessaria per sostenere l’onere dello smaltimento di arredi scolastici non più utilizzabili delle scuole di I grado debba gravare sul bilancio comunale, richiamando normativa al riguardo e giurisprudenza intervenuta sul riparto spese tra enti locali e amministrazione scolastica o meno.

L’articolo E’ compito del Comune e non della scuola la dismissione degli arredi scolastici sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti