E c’è chi dice: vaccinare prima i lavoratori utili, solo poi i disabili gravi…

In Piemonte una donna con una grave malattia neuromuscolare si è sentita dire dal proprio medico di base che «le persone con disabilità non dovrebbero essere vaccinate per il Covid prima dei lavoratori cosiddetti utili allo Stato»… Una comunicazione difficile da commentare, che però costituisce un altro piccolo, grande segnale di quella che è stata anche definita come «la disordinata campagna vaccinale delle diverse Regioni italiane» e che stiamo via via documentando anche sul nostro giornale, tra disguidi e disagi creati alle persone con disabilità e ai loro caregiver

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti