E’ ancora la scuola il tormentone dell’estate 2017. Lettera

E’ ancora la scuola il tormentone dell’estate 2017. Lettera

Commenti disabilitati su E’ ancora la scuola il tormentone dell’estate 2017. Lettera
Senza categoria

Molte sono le questioni aperte sul mondo scolastico tra cui il rinnovo del contratto, le assunzioni a tempo indeterminato, la chiamata diretta e tante altre incombenze che certamente “guasteranno” le tranquille notti estive dei precari alle prese con le convocazioni da parte degli Uffici Scolastici Territoriali che li costringerà a stare incollati ad un computer a consultare date, orari e circolari che saranno sfornate. Ed è sempre la “Buona Scuola” a tenere banco con le sue storture ed incongruenze, dal momento molti nodi di quella legge sono col tempo venuti al pettine ed hanno evidenziato che il giocattolo, tessuto e ricamato presenta diversi punti oscuri anche al legislatore.

Albi territoriali, mobilità, bonus premiale, chiamata diretta, si tratta di un bel minestrone inserito tra un articolo e duecento commi della legge della Buona Scuola, che non seguono in alcuni passaggi un criterio logico. L’obiettivo è stato fin dall’inizio molto chiaro, ossia quello di fare in fretta una legge di riordino del sistema scolastico per dare una risposta agli obiettivi e standard formativi richiesti dall’Unione Europea.

Si tratta di una riforma di facciata, ossia aggiustare il giocattolo per poi riaggiustarlo e romperlo nuovamente. Si sono prodotte nel tempo soltanto riforme deleterie che non sono andate nella direzione di un miglioramento del sistema scolastico italiano ma unicamente nella direzione di far vedere agli altri che anche noi siamo stati in grado di riformare il sistema. Come? In che modo? Con quali ricadute sulla realtà degli alunni, dei docenti, delle famiglie? Chissà. Comunque le riforme vanno fatte dal basso perché soltanto la base conosce a fondo i gravi e atavici problemi della scuola.

Non abbiamo bisogno di nomi altisonanti, di super esperti dell’economia e della finanza mondiale per fare un progetto di riforma. Si ha la contezza che questa riforma ci sta inesorabilmente portando verso un analfabetismo di ritorno, verso un qualcosa che sarà continuamente fatto e rifatto. Occorre, quindi, senza remore svegliarsi e rimboccarsi le maniche cercando di salvare il salvabile, perché altrimenti la formazione e l’istruzione dei nostri figli sarà sempre più scadente. Altro che miglior sistema scolastico al mondo!

L’articolo E’ ancora la scuola il tormentone dell’estate 2017. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts

Esiste un diritto ad essere promossi, nonostante il numero elevato di assenze? Sentenze

Commenti disabilitati su Esiste un diritto ad essere promossi, nonostante il numero elevato di assenze? Sentenze

Riscatto laurea agevolato, reale convenienza per chi lavora da dopo il 1996

Commenti disabilitati su Riscatto laurea agevolato, reale convenienza per chi lavora da dopo il 1996

Antartide, si stacca iceberg lungo 80 chilometri. Allarme degli esperti: “Il paesaggio cambierà radicalmente”

Commenti disabilitati su Antartide, si stacca iceberg lungo 80 chilometri. Allarme degli esperti: “Il paesaggio cambierà radicalmente”

Formazione: un autunno ricco di novità

Commenti disabilitati su Formazione: un autunno ricco di novità

Iscrizioni, Donazzan: il 65% degli studenti di oggi svolgerà professioni che ancora non esistono

Commenti disabilitati su Iscrizioni, Donazzan: il 65% degli studenti di oggi svolgerà professioni che ancora non esistono

Rifiutare l’iscrizione a scuola di un bimbo con disabilità è discriminante

Commenti disabilitati su Rifiutare l’iscrizione a scuola di un bimbo con disabilità è discriminante

«Un paese che non investe sui giovani, perde futuro»

Commenti disabilitati su «Un paese che non investe sui giovani, perde futuro»

Istruttore contabile – OLBIA-TEMPIO

Commenti disabilitati su Istruttore contabile – OLBIA-TEMPIO

La Locanda dei Girasoli è un patrimonio da non disperdere

Commenti disabilitati su La Locanda dei Girasoli è un patrimonio da non disperdere
Milano: Educatore ADM  http://dlvr.it/RLpxbS  <a href=#lavoro #lavorosociale #annuncilavoro" title="Milano: Educatore ADM http://dlvr.it/RLpxbS  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro"/>

Milano: Educatore ADM http://dlvr.it/RLpxbS  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro

Commenti disabilitati su Milano: Educatore ADM http://dlvr.it/RLpxbS  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro

Come redigere il Piano Educativo Individualizzato (PEI) su base ICF secondo la recente normativa. Una guida pratica per le scuole

Commenti disabilitati su Come redigere il Piano Educativo Individualizzato (PEI) su base ICF secondo la recente normativa. Una guida pratica per le scuole

Giornata del docente promossa dalla Gilda: il 23 ottobre assemblee in tutta Italia

Commenti disabilitati su Giornata del docente promossa dalla Gilda: il 23 ottobre assemblee in tutta Italia

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti