E alla fine l’oculista si scusa e risarcisce

Per ben due volte un’oculista dell’ASL di Torino aveva respinto il cane guida di una persona non vedente, con le parole: «Il cane qui non entra». Ciò aveva spinto quella stessa persona – forte della consapevolezza che per legge i cani guida possono entrare ovunque, luoghi di cura compresi – a sporgere denuncia all’autorità giudiziaria. Ora le parti hanno raggiunto un accordo transattivo e l’oculista ha scritto una propria lettera di scuse, dichiarandosi anche disponibile a riconoscere un risarcimento morale, che la persona discriminata ha deciso di devolvere all’UICI di Torino

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Le risposte della Regione Marche a due Interrogazioni sull’emergenza

Commenti disabilitati su Le risposte della Regione Marche a due Interrogazioni sull’emergenza

Una prospettiva europea sulle distrofie retiniche

Commenti disabilitati su Una prospettiva europea sulle distrofie retiniche

I servizi rivolti alle persone con disabilità e i rischi di segregazione

Commenti disabilitati su I servizi rivolti alle persone con disabilità e i rischi di segregazione

Chiediamo di porre in primo piano i problemi delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Chiediamo di porre in primo piano i problemi delle persone con disabilità

L’assistenza sanitaria alle persone con disabilità ai tempi del Covid

Commenti disabilitati su L’assistenza sanitaria alle persone con disabilità ai tempi del Covid

La presa in carico della persona con lesione midollare è ben altra cosa

Commenti disabilitati su La presa in carico della persona con lesione midollare è ben altra cosa

La Settimana del Basket di Special Olympics: diversa, ma non meno coinvolgente

Commenti disabilitati su La Settimana del Basket di Special Olympics: diversa, ma non meno coinvolgente

Prendersi cura: un bene comune?

Commenti disabilitati su Prendersi cura: un bene comune?

Loris Cappanna, maratoneta non vedente, che traccia la strada agli altri

Commenti disabilitati su Loris Cappanna, maratoneta non vedente, che traccia la strada agli altri

“Dimenticate” dall’INPS le persone con disabilità sensoriale

Commenti disabilitati su “Dimenticate” dall’INPS le persone con disabilità sensoriale

Il gradito ritorno nelle Marche di “Happy Hand in Tour”

Commenti disabilitati su Il gradito ritorno nelle Marche di “Happy Hand in Tour”

L’”assistenza virtuale”, in attesa di tempi migliori

Commenti disabilitati su L’”assistenza virtuale”, in attesa di tempi migliori

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti