DSGAff, una parte politica si oppone alla nostra stabilizzazione, perché? Lettera

La scuola che rappresenta la democrazia del paese e il suo futuro, non dovrebbe avere strumentalizzazioni politiche neanche dall’opposizione.
La cura e il futura della scuola è ormai solo nelle mani delle parti sociali che svolgono un ruolo di supplenza politica intesa come scelte condivise da realizzare.

Se una o più forze politiche non riescono a condividere azioni per abbattere la piaga del precariato vi è da essere veramente preoccupati.
Quando la politica diventa essa stessa rappresentazione della rabbia che serpeggia nella società, si è persa la prospettiva della politica come bene comune a cui i parlamentari dovrebbero contribuire.

Inoltre basta con la divisione ideologica che divide il personale e basta con la mistica dei concorsi fonte di merito e capacità , invece che finte di clientele ed ingiustizie come ci ha insegnato il recente concorso dei D S.

Un paese riparte se si mette insieme e si può partire proprio dalla scuola che mette insieme le generazioni.
In tutti questi mesi abbiamo manifestato, lottato, implorato, scritto a tutti. Manca solo sua santità il Papa . Abbiamo ottenuto di farci conoscere e da Dsga fantasmi siamo diventati dsgaff ,il 24 aprile scorso c’è stato con il premier Giuseppe Conte un accordo che prevedeva azioni chiare e immediate per salvare i supplenti dall’uscita del sistema, in particolare per favorirne le assunzioni e rendere giustizia a molti di noi. Una parte importante della politica si oppone , sarebbe gradito un chiarimento sulle motivazioni di questa linea oppositiva. Soliti giochetti politici? Vecchio stampo?

Cosa impedisce di rendere giustizia a chi con tanto amore e dedizione, pur essendo sottopagati ha condotto le scuole , per la parte amministrativa in tutti questi anni? Io mi rivolgo alla politica è ora di dimostrare che questo paese vuole riemergere. Altrimenti è solita zuppa riscaldata.

L’articolo DSGAff, una parte politica si oppone alla nostra stabilizzazione, perché? Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Fraleone (PRC/SE): Investimenti e provvedimenti subito per un diritto allo studio in sicurezza

Commenti disabilitati su Fraleone (PRC/SE): Investimenti e provvedimenti subito per un diritto allo studio in sicurezza

“Vorrei diventare maestra. Cosa devo fare”

Commenti disabilitati su “Vorrei diventare maestra. Cosa devo fare”

Anno di prova docenti neoassunti: le attività in cui è coinvolto il tutor

Commenti disabilitati su Anno di prova docenti neoassunti: le attività in cui è coinvolto il tutor

Assunzione lavoratori pulizie, SGB chiede di accantonare più posti in Sicilia

Commenti disabilitati su Assunzione lavoratori pulizie, SGB chiede di accantonare più posti in Sicilia

Bussetti: grazie al lavoro dei docenti. La cultura rende liberi

Commenti disabilitati su Bussetti: grazie al lavoro dei docenti. La cultura rende liberi

Sciopero generale oggi venerdì 25 ottobre

Commenti disabilitati su Sciopero generale oggi venerdì 25 ottobre

Docente di sostegno: come si utilizza se alunno si ritira o fa assenze prolungate

Commenti disabilitati su Docente di sostegno: come si utilizza se alunno si ritira o fa assenze prolungate

Fioramonti: monitorare scuole per prevenire danni. Attivi 40mila edifici

Commenti disabilitati su Fioramonti: monitorare scuole per prevenire danni. Attivi 40mila edifici

Concorso diplomati regione Campania: come sarà valutato nelle graduatorie ATA terza fascia

Commenti disabilitati su Concorso diplomati regione Campania: come sarà valutato nelle graduatorie ATA terza fascia

Corso sostegno per laureati in SFP. Il CUN pubblica parere: 60 CFU, numero chiuso, 300 ore di tirocinio

Commenti disabilitati su Corso sostegno per laureati in SFP. Il CUN pubblica parere: 60 CFU, numero chiuso, 300 ore di tirocinio

Supercomputer, Bussetti: “Assegnazione sede a Italia orgoglio per nostro Paese”

Commenti disabilitati su Supercomputer, Bussetti: “Assegnazione sede a Italia orgoglio per nostro Paese”

Vaccini, procedura semplificata anche per l’anno in corso. Lo prevede l’emendamento al DF approvato in Senato

Commenti disabilitati su Vaccini, procedura semplificata anche per l’anno in corso. Lo prevede l’emendamento al DF approvato in Senato

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti