DSA, il disturbo più diffuso è la dislessia. Analisi dati Miur 2017/18

Il numero di alunni con DSA sul totale dei frequentanti è costantemente cresciuto ed è passato dallo 0,7% del 2010/2011 al 3,2% del 2017/2018.

L’incremento del numero di certificazioni registrato nell’arco degli ultimi quattro anni è notevole: quelle relative alla dislessia sono salite da circa 94 mila a 177 mila, segnando un tasso di crescita dell’88,7%; le certificazioni di disgrafia sono passate da 30 mila a 79 mila, con una crescita del 163,4%.

Anno scolastico 2017/18: 177.212 alunni presentano dislessia

Complessivamente, nell’anno scolastico 2017/2018

  • 177.212 alunni presentano dislessia (disturbo nell’imparare a leggere),
  • 79.261 disgrafia (disturbo nell’imparare a scrivere)
  • 92.134 disortografia (disturbo nell’utilizzare il codice linguistico)
  • 86.645 discalculia (disturbo nel calcolo matematico).

Il numero complessivo di alunni con DSA, pari a 276.109, non coincide con la somma degli alunni per tipologia di disturbo non solo perché per la scuola
dell’infanzia non è riportato il dettaglio per tipo di disturbo, ma soprattutto perché gli alunni possono avere più tipologie di DSA (Tavola 4).

Ricordiamo che per gli alunni che presentano DSA, non accompagnati da
disabilità, non è prevista la figura dell’insegnante di sostegno ma gli insegnanti di classe forniscono strumenti compensativi e misure dispensative (legge 170/2010).

 

I principali dati relativi agli alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) – Anno Scolastico 2017/2018

Alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento: numero aumenta a 3,2% nel 2017/18

L’articolo DSA, il disturbo più diffuso è la dislessia. Analisi dati Miur 2017/18 sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Immissioni in ruolo, assumere docenti concorsi 2016 e 2018 nelle regioni con graduatorie già esaurite. Proposta

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo, assumere docenti concorsi 2016 e 2018 nelle regioni con graduatorie già esaurite. Proposta

Posti di sostegno in deroga anche nell’a.s. 2019/20 sono più di 50.000, tutti a supplenza fino al 30 giugno

Commenti disabilitati su Posti di sostegno in deroga anche nell’a.s. 2019/20 sono più di 50.000, tutti a supplenza fino al 30 giugno

Concorso straordinario secondaria, posti sostegno: serve specializzazione e tre anni servizio di cui uno specifico. Chiarimenti

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, posti sostegno: serve specializzazione e tre anni servizio di cui uno specifico. Chiarimenti

Didattica innovativa, Premio scuola digitale, buone pratiche. In arrivo 6 milioni di euro dal Miur

Commenti disabilitati su Didattica innovativa, Premio scuola digitale, buone pratiche. In arrivo 6 milioni di euro dal Miur

Graduatorie di istituto provinciali, docenti già inseriti dal 2017 possono cambiare provincia. USR si preparano

Commenti disabilitati su Graduatorie di istituto provinciali, docenti già inseriti dal 2017 possono cambiare provincia. USR si preparano

Esami di maturità 2020, la valutazione dell’esame e adempimenti conclusivi. Guida

Commenti disabilitati su Esami di maturità 2020, la valutazione dell’esame e adempimenti conclusivi. Guida

Versace: introdurre molto prima il lavoro manuale nelle scuole

Commenti disabilitati su Versace: introdurre molto prima il lavoro manuale nelle scuole

Scuola-ambiente: nasce la rete nazionale degli istituti “Green”

Commenti disabilitati su Scuola-ambiente: nasce la rete nazionale degli istituti “Green”

Graduatorie di istituto, avviso Miur su Istanze online: domanda modello B dal 15 luglio

Commenti disabilitati su Graduatorie di istituto, avviso Miur su Istanze online: domanda modello B dal 15 luglio

Controlli e sanzioni sono garanzia di libertà. Lettera

Commenti disabilitati su Controlli e sanzioni sono garanzia di libertà. Lettera

Chiusura scuole, Sasso (Lega): Governo lascia responsabilità ai dirigenti scolastici

Commenti disabilitati su Chiusura scuole, Sasso (Lega): Governo lascia responsabilità ai dirigenti scolastici

Picco influenza, pediatri a genitori: non abbiate fretta di mandare figli a scuola

Commenti disabilitati su Picco influenza, pediatri a genitori: non abbiate fretta di mandare figli a scuola

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti