Dreamers: a Roma in mostra il ’68

Un percorso fotografico e multimediale per raccontare un anno di snodo per la vita politica e istituzionale, insieme ad aspetti della società e del costume, dalla dolce vita alle imprese sportive, senza dimenticare la vita quotidiana, la tecnologia, il cinema e la musica.  La mostra, “Dreamers. 1968: come eravamo, come saremo”, che nasce da un’idea di Riccardo Luna, direttore Agi, e curata a quattro mani con Marco Pratellesi, condirettore dell’agenzia, disegna un vero e proprio percorso nell’Italia e nel mondo del 1968: un racconto per immagini e video degli avvenimenti di quell’anno per rivivere, ricordare e ristudiare quell’affascinante storia che ha messo le radici dell’odierno.

Viene così ricreato, grazie alla collaborazione con i numerosi soggetti coinvolti nell’iniziativa, un archivio storico quanto più completo del 1968 attraverso le immagini simbolo dell’epoca. Non solo occupazioni e studenti, ma anche e soprattutto la dolce vita, la vittoria dei campionati europei di calcio e le altre imprese sportive, il cinema, la vita quotidiana, la musica, la tecnologia e la moda. Tutti questi temi vengono raccontati attraverso la cronaca, gli usi, i costumi e le tradizioni in diverse sezioni tematiche, dando vita e facendo immergere il pubblico in questo lungo e intenso racconto nell’Italia, e nel mondo, di un tempo in cui una nuova generazione, in forme molto analoghe in tutti i continenti, si è mobilitata per rimettere in discussione  il mondo che aveva ereditato.

Cosa resta oggi del sessantotto? Questa mostra è stata promossa perché a rispondere all’interrogativo siano soprattutto i giovani di oggi, non solo chi ne è stato protagonista. Perché, oggi come allora, il futuro è di chi lo sa immaginare.

d

L’articolo Dreamers: a Roma in mostra il ’68 sembra essere il primo su Ferpi.

Leggi Tutto

Fonte Ferpi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

Orsi polari e sacchetti biodegradabili: la comunicazione che non c’era e che non c’è

Commenti disabilitati su Orsi polari e sacchetti biodegradabili: la comunicazione che non c’era e che non c’è

Glocal 2018, due nuovi premi per informazione multimediale e data journalism

Commenti disabilitati su Glocal 2018, due nuovi premi per informazione multimediale e data journalism

Master Com.Media: al termine i colloqui di valutazione

Commenti disabilitati su Master Com.Media: al termine i colloqui di valutazione

Media Intelligence, strumento strategico delle Rp

Commenti disabilitati su Media Intelligence, strumento strategico delle Rp

Digital PR. Sono davvero cambiate le relazioni pubbliche?

Commenti disabilitati su Digital PR. Sono davvero cambiate le relazioni pubbliche?

Event Management, quando i brand si costruiscono con gli eventi

Commenti disabilitati su Event Management, quando i brand si costruiscono con gli eventi

Snam, Eni e Wärtsilä, migliori d’Europa per trasparenza digitale

Commenti disabilitati su Snam, Eni e Wärtsilä, migliori d’Europa per trasparenza digitale

Web Marketing & Communication, i nuovi scenari della digital experience

Commenti disabilitati su Web Marketing & Communication, i nuovi scenari della digital experience

Il brand come piattaforma identitaria dell’organizzazione

Commenti disabilitati su Il brand come piattaforma identitaria dell’organizzazione

Alain Pittet nuovo Executive Director per lo sviluppo del business internazionale di Ega

Commenti disabilitati su Alain Pittet nuovo Executive Director per lo sviluppo del business internazionale di Ega

Event Management, a Roma la quinta edizione

Commenti disabilitati su Event Management, a Roma la quinta edizione

CSR: Confidustria lancia il Manifesto

Commenti disabilitati su CSR: Confidustria lancia il Manifesto

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti