D’Onghia: l’accesso al sapere passa attraverso i libri, quell’accesso che rende liberi e di cui purtroppo molti bambini sono privati

La promozione del benessere dei bambini passa anche attraverso i libri e le letture che li aiutano nello sviluppo. Potenziare e sostenere i servizi per la prima infanzia vuol dire creare un Paese a misura di bambino. Se impariamo a guardare al mondo dei più piccoli capiremo quanto siano importanti spazi dedicati e di aggregazione per vivere al meglio i loro primi anni di vita”.

Così la sottosegretaria al MIUR, senatrice Angela D’Onghia, che stamane, nell’Aula Magna ‘G.Guarella’ della Scuola Primaria ‘F.Positano” di Noci (Ba),  parteciperà all’evento  inaugurale per la riapertura della biblioteca scolastica.

“Una biblioteca non rappresenta solo un ambiente accogliente dove poter leggere tanti libri, ma un vero e proprio luogo di incontro che favorisce anche momenti di scambio di informazioni ed emozioni, un centro di attività ricreative per bambini molto utile per la crescita dei più piccoli”, continua la sottosegretaria. “La lettura ci aiuta ad acquisire gli strumenti per comprendere la realtà che ci circonda ed una biblioteca può aiutare anche chi vive in contesti sociali ed economici sfavorevoli a non rinunciare alla lettura. Trasmettere questa passione sin dalla giovane età significa stimolare le capacità critiche e fare dei bambini di oggi i cittadini attivi e consapevoli di domani. L’accesso al sapere”, conclude la senatrice D’Onghia, “passa attraverso i libri, quell’accesso che rende liberi e di cui purtroppo molti bambini sono privati”.

L’articolo D’Onghia: l’accesso al sapere passa attraverso i libri, quell’accesso che rende liberi e di cui purtroppo molti bambini sono privati sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

https://www.orizzontescuola.it/donghia-laccesso-al-sapere-passa-libri-quellaccesso-rende-liberi-cui-purtroppo-molti-bambini-privati/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

adminreal

Related Posts

Maturità 2020, per 2 maturandi su 3 ultimo anno “rovinato” dal lockdown

Commenti disabilitati su Maturità 2020, per 2 maturandi su 3 ultimo anno “rovinato” dal lockdown

Fioramonti, concorsi a cattedra ordinario e straordinario: inizieranno a settimane

Commenti disabilitati su Fioramonti, concorsi a cattedra ordinario e straordinario: inizieranno a settimane

Stipendio supplenti 2017/18, Miur sollecita regolarizzazione posizioni

Commenti disabilitati su Stipendio supplenti 2017/18, Miur sollecita regolarizzazione posizioni

Consiglio di classe allargato ai genitori: in quali ore di attività collegiale deve rientrare?

Commenti disabilitati su Consiglio di classe allargato ai genitori: in quali ore di attività collegiale deve rientrare?

Graduatorie interne di istituto, come si calcola servizio preruolo, anche sostegno, e svolto in altro ruolo. La guida

Commenti disabilitati su Graduatorie interne di istituto, come si calcola servizio preruolo, anche sostegno, e svolto in altro ruolo. La guida

Vertici Miur, decreti nomine Boda e Bruschi all’esame della Corte dei Conti

Commenti disabilitati su Vertici Miur, decreti nomine Boda e Bruschi all’esame della Corte dei Conti

Concorsi abilitati 2018, salvi i partecipanti. Su laureati e ITP Corte costituzionale non si esprime. Ma dottorato non è abilitante

Commenti disabilitati su Concorsi abilitati 2018, salvi i partecipanti. Su laureati e ITP Corte costituzionale non si esprime. Ma dottorato non è abilitante

In una scuola del Bergamasco 750 vaccini contro il meningococco

Commenti disabilitati su In una scuola del Bergamasco 750 vaccini contro il meningococco

Notifica per pubblici proclami

Commenti disabilitati su Notifica per pubblici proclami

Confronto con il ministro Fioramonti a Tutti in classe, stamattina su Radio 1

Commenti disabilitati su Confronto con il ministro Fioramonti a Tutti in classe, stamattina su Radio 1

Mobilità e ruoli, acquisizione in SIDI posti disponibili entro oggi 27 maggio

Commenti disabilitati su Mobilità e ruoli, acquisizione in SIDI posti disponibili entro oggi 27 maggio

Chi stabilisce l’orario delle videolezioni, il docente o i genitori? Lettera

Commenti disabilitati su Chi stabilisce l’orario delle videolezioni, il docente o i genitori? Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti