Domanda riscatto laurea: autocertificazione del periodo di studi

Gentilissimi,

dovrei procedere alla domanda di riscatto degli anni universitari, ma non so quali moduli utilizzare per autocertificare i periodi di studio della triennale e della magistrale. Potete aiutarmi?

Per procedere alla domanda del riscatto laurea è necessario compilare la domanda sul sito dell’INPS in modo telematico (se vuole può farsi aiutare anche da un CAF o un professionista abilitato). L’autocertificazione del periodo di studi, sia triennale che magistrale va effettuata direttamente compilando il modulo di domanda.

In cui le verranno richiesti, oltre ai suo dati anagrafici, anche il tipo di laurea conseguita (corso di laurea, diploma universitario, diploma di specializzazione, dottorato di ricerca), se intende riscattare l’intero periodo o solo i periodi che elenca,  il fondo in cui esercitare il riscatta.

La dichiarazione che comprovi l’avvenuto conseguimento del titolo di studio, invece, si potrà fornire allegando in formato elettronico il certificato di laurea, con la specifica della durata legale degli studi e degli anni in corso e fuori corso, corredata del documento di identità. Alternativamente al certificato di laurea l’utente potrà scansionare la dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante: tipologia del titolo, data di conseguimento, Università che lo ha rilasciato, durata legale degli studi, periodi in corso e fuori corso. La dichiarazione dovrà rendersi ai sensi e per gli effetti del D.P.R.445/2000, con espressa assunzione di responsabilità e dovrà essere corredata del documento di identità. E’ bene precisare che la documentazione scansionata dev’essere contenuta in un unico file elettronico conforme ad una delle seguenti tipologie: tif, jpg, jpeg, png, bmp, gif, pdf.

 

L’articolo Domanda riscatto laurea: autocertificazione del periodo di studi sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti