Docenti uniti per dire no a intesa proroga contratti GaE con riserva

I soggetti interessati da questo accordo, ipocrita e iniquo, non solo hanno potuto aggiornare, a maggio scorso, la loro posizione illegittima in GaE, ma i loro contratti annuali resteranno tali fino al 30 giugno/31 agosto 2020, con o senza sentenze di merito, dietro la scusa di “continuità didattica”.

Ancora per un anno si assisterà a cattedre sottratte ai laureati in Scienze della Formazione Primaria, selezionati in ingresso e nella II fascia delle graduatorie di istituto, e ai docenti precari storici, diplomati e laureati, che nelle GaE sono inseriti a pieno titolo, perché hanno superato un concorso pubblico.

Questa intesa mette davvero il discente al centro dell’azione educativa? La continuità didattica è garantita da chi occupa posizioni illegittime nelle GaE o da chi ha rispettato le procedure di reclutamento previste dalla legge?

Una scuola di qualità tutela il diritto di tutti i bambini e le bambine ad avere personale qualificato e selezionato; tutela, professionalmente ed economicamente, i docenti che si sono sottoposti a una verifica reale delle competenze e che hanno superato una procedura concorsuale.

Invece, da anni, vige la logica del favoritismo politico e sindacale, in una spirale viziosa, che non giova al “sistema istruzione” né può essere il modello di riferimento di un Paese civile e democratico.

La legalità e la selezione sono gli unici pilastri su cui costruire, in maniera stabile e non demagogica, l’unica vera e possibile continuità didattica.

L’articolo Docenti uniti per dire no a intesa proroga contratti GaE con riserva sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Idonei Concorso 2016 infanzia e primaria: quota 100, proroga GM, assunzione nazionale volontaria

Commenti disabilitati su Idonei Concorso 2016 infanzia e primaria: quota 100, proroga GM, assunzione nazionale volontaria

Maturità 2019, le raccomandazioni e i moniti in una slide MIUR

Commenti disabilitati su Maturità 2019, le raccomandazioni e i moniti in una slide MIUR

Didattica a distanza, “Reply code challenge”: sfida di coding online

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, “Reply code challenge”: sfida di coding online

Didattica a distanza: il diritto di sapere “se gli alunni hanno fatto bene”. Cosa e come deve valutare il docente?

Commenti disabilitati su Didattica a distanza: il diritto di sapere “se gli alunni hanno fatto bene”. Cosa e come deve valutare il docente?

Codacons: no a sdoppiamento ministero istruzione e Università. Ricorso a Corte Conti

Commenti disabilitati su Codacons: no a sdoppiamento ministero istruzione e Università. Ricorso a Corte Conti

Supplenze, modello messa a disposizione. No incarichi in due province diverse

Commenti disabilitati su Supplenze, modello messa a disposizione. No incarichi in due province diverse

Aumenti stipendiali, sindacati: no a legame col merito. Il servizio

Commenti disabilitati su Aumenti stipendiali, sindacati: no a legame col merito. Il servizio

Coding, STEAM e stampa 3D con Minecraft: Education Edition

Commenti disabilitati su Coding, STEAM e stampa 3D con Minecraft: Education Edition

Tecnico cade dalla scala e ferisce tre bambini

Commenti disabilitati su Tecnico cade dalla scala e ferisce tre bambini

FLC – CGIL: 17 settembre, al ministro chiederemo di credere nella scuola

Commenti disabilitati su FLC – CGIL: 17 settembre, al ministro chiederemo di credere nella scuola

Corinavirus, smart working: se l’amministrazione non ha dotazione informatica il dipendente potrà usare il proprio computer

Commenti disabilitati su Corinavirus, smart working: se l’amministrazione non ha dotazione informatica il dipendente potrà usare il proprio computer

Salvini: C’è molto da fare. Riforma della scuola, autonomia e quota 41

Commenti disabilitati su Salvini: C’è molto da fare. Riforma della scuola, autonomia e quota 41

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti