Docenti tre anni servizio, Bucalo (FdI): prova concorso non deve essere selettiva

“Accolgo con soddisfazione – scrive l’On. Bucalo -la notizia dell’accordo “salva precari”, siglato ieri sera tra ministero e sindacati. Finalmente c’è un’intesa per tutti coloro che hanno almeno tre anni di servizio, negli ultimi otto. Accordo costruito dunque sul Pas (percorso abilitante speciale), ma che ora dovrà essere presentato tramite un emendamento al d.l. Crescita e quindi approvato in Parlamento.

Nel documento siglato a mio avviso esiste però qualche criticità e ritengo sia doveroso, da parte del ministero, fugare ogni dubbio prima possibile. La più rilevante riguarda la prova al computer che non dovrà essere selettiva, ma utile ad incrementare il punteggio complessivo dato dai titoli, dal servizio e ovviamente dall’esame orale. Ritengo non sia giusto penalizzare, o addirittura bocciare, un docente che durante gli anni ha dato prova di essere preparato e capace, solo per una insufficienza. E’ quindi necessario che il ministero faccia subito chiarezza. Ma se per coloro che hanno i 36 mesi di servizio nello statale (quindi idonei alla partecipazione al percorso transitorio) la situazione può essere sistemata apportando delle modifiche al futuro emendamento, discorso a parte meritano coloro abbiano almeno un anno di servizio sul sostegno…

Infatti, non c’è traccia nell’accordo siglato, del “Pas sostegno” accantonato dopo che in precedenza era stato oggetto di discussione (accesso anche per chi aveva maturato i 3 anni nello statale di cui 1 anche nel sostegno).

Resto sempre alla finestra, guardo ciò che accade, aspetto che arrivino i fatti…

L’articolo Docenti tre anni servizio, Bucalo (FdI): prova concorso non deve essere selettiva sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Maturità 2019, evviva il nuovo Colloquio. Non se ne poteva più della tesina scopiazzata!

Commenti disabilitati su Maturità 2019, evviva il nuovo Colloquio. Non se ne poteva più della tesina scopiazzata!

DSA nelle scuole dell’Emilia-Romagna: in aumento in quattro anni del 249% nelle scuole superiori

Commenti disabilitati su DSA nelle scuole dell’Emilia-Romagna: in aumento in quattro anni del 249% nelle scuole superiori

Messina, ancora non pubblicate le assegnazioni provvisorie. Denuncia sindacati

Commenti disabilitati su Messina, ancora non pubblicate le assegnazioni provvisorie. Denuncia sindacati

Rientro a settembre, in aula senza interruzioni: ok dal Senato a Odg per seggi fuori da scuole

Commenti disabilitati su Rientro a settembre, in aula senza interruzioni: ok dal Senato a Odg per seggi fuori da scuole

ATA, il titolo per inserirsi in graduatoria come Collaboratore scolastico

Commenti disabilitati su ATA, il titolo per inserirsi in graduatoria come Collaboratore scolastico

Scrittura a mano, uno strumento di inclusione. “Le maestre corrono troppo”

Commenti disabilitati su Scrittura a mano, uno strumento di inclusione. “Le maestre corrono troppo”

Acquistare plexiglas per separare gli alunni? Nella scuole manca anche la carta igienica

Commenti disabilitati su Acquistare plexiglas per separare gli alunni? Nella scuole manca anche la carta igienica

Concorso scuola docenti Infanzia Primaria 2019, via libera a 17mila nuove assunzioni. I dettagli

Commenti disabilitati su Concorso scuola docenti Infanzia Primaria 2019, via libera a 17mila nuove assunzioni. I dettagli

Azzolina: Salvini vuole riformare i cicli, ma si informi prima

Commenti disabilitati su Azzolina: Salvini vuole riformare i cicli, ma si informi prima

Diplomati magistrale licenziati assunti nello stesso posto con concorso, non esistono solo loro. Lettera

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale licenziati assunti nello stesso posto con concorso, non esistono solo loro. Lettera

Scuole sicure, 304mila euro alle scuole siciliane

Commenti disabilitati su Scuole sicure, 304mila euro alle scuole siciliane

In arrivo le “strade scolastiche”, cosa sono e cosa prevedono le proposte di modifica del codice stradale

Commenti disabilitati su In arrivo le “strade scolastiche”, cosa sono e cosa prevedono le proposte di modifica del codice stradale

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti