Docenti scuole paritarie: su decreto salvaprecari il Governo cambia linea

Il ripensamento del Governo sul punto, sollecitato dalle proteste delle paritarie e dalle pressioni del Quirinale e di varie forze politiche e sindacali, non può che essere apprezzato.

Anche se qualcuno ogni tanto se ne dimentica, le scuole paritarie fanno parte in modo irreversibile del sistema nazionale di istruzione, e questa caratteristica fondamentale dell’ordinamento scolastico italiano deve essere sempre rispettata.

In primo luogo chiediamo che, come “promesso” le procedure ordinaria e straordinaria di cui al DL n. 126/2019 vengano bandite entro il 2019.

Occorre inoltre al più presto garantire un sistema di idoneità/abilitazione all’insegnamento cui possano partecipare anche i neo laureati (e i docenti con meno di tre annualità di servizio) e che non sia “dipendente” dalle procedure bandite per la assunzione a tempo indeterminato nei ruoli dello Stato.

È necessario infine prevedere una norma flessibile, in deroga alla disciplina ordinaria dei tempi determinati, che permetta alle scuole paritarie di ricorrere ai rapporti di lavoro a termine per i docenti che ancora non sono messi in grado di partecipare a procedure abilitanti.

È fondamentale garantire ai giovani regole certe per poter esercitare la professione docente, al fine di assicurare qualità ed efficacia al sistema scolastico, cardine decisivo per il futuro del paese.

AGeSC

CdO Opere Educative

CNOS Scuola

CIOFS scuola

FAES

FIDAE

FISM

L’articolo Docenti scuole paritarie: su decreto salvaprecari il Governo cambia linea sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Rissa alla Camera, Casa (M5S): a studenti rimarrà ricordo di Deputati animati dai peggiori rancori

Commenti disabilitati su Rissa alla Camera, Casa (M5S): a studenti rimarrà ricordo di Deputati animati dai peggiori rancori

Docenti hanno difficoltà a gestire studente in classe? C’è diritto ad aumento ore sostegno

Commenti disabilitati su Docenti hanno difficoltà a gestire studente in classe? C’è diritto ad aumento ore sostegno

Concentrarsi sul presente migliora il profitto a scuola

Commenti disabilitati su Concentrarsi sul presente migliora il profitto a scuola

Scuole aperte tutto l’anno e tutto il giorno, docenti con 25 ore settimanali per 11 mesi. Proposta ANQUAP

Commenti disabilitati su Scuole aperte tutto l’anno e tutto il giorno, docenti con 25 ore settimanali per 11 mesi. Proposta ANQUAP

Domenica 5 gennaio tornano le visite gratuite ai musei

Commenti disabilitati su Domenica 5 gennaio tornano le visite gratuite ai musei

Seminario Anief a Chieti su legge 107 e decreti delegati. Richiedi il permesso

Commenti disabilitati su Seminario Anief a Chieti su legge 107 e decreti delegati. Richiedi il permesso

Rinnovo del contratto e previsti aumenti stipendiali offendono definitivamente i docenti

Commenti disabilitati su Rinnovo del contratto e previsti aumenti stipendiali offendono definitivamente i docenti

Zangrillo, “il Coronavirus clinicamente non esiste più”. Rcheldi “il virus circola ancora”

Commenti disabilitati su Zangrillo, “il Coronavirus clinicamente non esiste più”. Rcheldi “il virus circola ancora”

Esami di Stato, oggi correzione prove scritte. Griglie e verbali

Commenti disabilitati su Esami di Stato, oggi correzione prove scritte. Griglie e verbali

Donne a rischio arretramento lavorativo, FdI: ripresa attività scolastica fino a luglio

Commenti disabilitati su Donne a rischio arretramento lavorativo, FdI: ripresa attività scolastica fino a luglio

Coordinamento Nazionale TFA: invitiamo tutti i docenti di ruolo e precari a dire no alle richieste dei sindacati

Commenti disabilitati su Coordinamento Nazionale TFA: invitiamo tutti i docenti di ruolo e precari a dire no alle richieste dei sindacati

Detrazione spese sanitarie 730: gli integratori alimentari vi rientrano?

Commenti disabilitati su Detrazione spese sanitarie 730: gli integratori alimentari vi rientrano?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti