Docenti di ruolo, tre vie per abilitarsi: concorso straordinario, ordinario, corsi abilitanti

Concorso straordinario

I docenti di ruolo possono partecipare al concorso straordinario se in possesso dei requisiti previsti, ossia  secondo l’attuale formulazione del decreto approvato in Consiglio dei Ministri e ancora emendabile nei 60 giorni utili prima della trasformazione in legge – le tre annualità di servizio nella scuola statale secondaria, di cui uno nella classe di concorso specifica.

Preparati al concorso con il corso di Orizzonte Scuola per rientrare nei 24mila posti disponibili

Concorso ordinario

I docenti di ruolo possono partecipare al concorso ordinario se in possesso della laurea di accesso alla classe di concorso richiesta (quindi con i CFU richiesti per l’accesso all’insegnamento). Essi partecipano infatti grazie all’abilitazione in possesso per altro grado di scuola + laurea.

Corso di preparazione al concorso Secondaria di I e II grado

Corsi abilitanti

Dovranno essere strutturati in apposito Disegno di Legge collegato alla Finanziaria.

Tre vie ancora incerte, che non soddisfano a pieno le richieste dei docenti cosiddetti “ingabbiati” alla ricerca di una prospettiva lavorativa diversa. Nuovo ruolo da concorso o mobilità professionale con passaggio di ruolo o cattedra, al momento l’obiettivo è ancora lontano.

L’incontro di oggi tra Miur e sindacati renderà più chiaro quale percorso il Miur proporrà.

L’articolo Docenti di ruolo, tre vie per abilitarsi: concorso straordinario, ordinario, corsi abilitanti sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti