Dizionarietto disabile dei modi di dire

Scontati, superficiali, ipersfruttati, impiegati a sproposito: sono i modi di dire che rischiano di fare inorridire fior di lingusti. E se si provasse a rivitalizzarli “alla maniera della disabilità”? È la proposta di Gianni Minasso, per la nuova puntata della rubrica da lui curata per il nostro giornale, intitolata “A 32 denti (Sorridere è lecito, approvare è cortesia)”, fatta di incursioni nel grottesco e talora nella comicità più o meno involontaria che, come ogni altra faccenda umana, riguarda anche il mondo della disabilità

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti